Personaggi iconici del Great American West

Personaggi iconici del Great American West

Polly Bemis, l’immigrata cinese che ha costruito un’eredità nella natura selvaggia dell’Idaho

Polly Bemis può non essere un nome familiare, ma la sua eredità vive in Idaho grazie alla sua tenacia e gentilezza nella remota e spietata zona del Frank Church-River of No Return Wilderness.  Nata a Pechino in Cina nel 1853, Polly arrivò a cavallo a Warren, una piccola città mineraria, nel 1872. Il suo viaggio negli Stati Uniti  fu lungo e traumatico dopo che i suoi genitori, a causa della siccità e della carestia, la vendettero per diventare una concubina. Dopo aver lasciato il suo proprietario cinese, incontrò Charlie Bemis col quale visse rischiando la vita con un colpo quasi fatale in faccia in una disputa di gioco. Polly gestiva la pensione di Charlie ed era l’unica donna a Warren.  I due si sposarono nel 1893, aiutando Polly a ottenere la cittadinanza degli Stati Uniti. E costruirono la loro casa della vita. Il ranch della coppia, soprannominato “Polly’s Place”, divenne un rifugio per locali e viaggiatori. Polly vendette prodotti dal suo giardino e servì come ambasciatore nella zona fino alla sua morte nel 1933. Il Polly Bemis Ranch è ora un sito storico nazionale che i viaggiatori possono visitare solcando le acqua a bordo di un jet boat o facendo rafting per vedere la sua cabin e reperti storici a lei appartenuti.

Brad Tilden, creatore di cappelli da cowboy di Hollywood a BILLINGS, Montana

Il cappello da cowboy fa parte dell’iconografia Western americana ed è anche un copricapo iconico che si desidera avere, quindi è giusto che una destinazione autentica del Montana come Billingssia sede di Rand’sHats, una bottega di artigiani del cappello fatto su misura dal 1973. L’agricoltore di agrumi di terza generazione Brad Tilden e la sua famiglia sono gli attuali proprietari di Rand’sHats.Tilden è un po’ di una celebrità locale considerando decenni di affiliazione di Rand’sHats’ coni Western di Hollywood Western e le celebrità che vi hanno recitato e continuano ancora oggi a recitarvi. Rand’sHats – infatti – ha fornito ai costumisti dei film di John Wayne e Clint Eastwood, i cappelli iconici che sono stati indossati durante i film. E ancora oggi, grandi nomi come Dennis Quaid e Tim McGraw spesso si rivolgono a Rand’sHats per ottenere un look personalizzato. Secondo Tilden, i cappelli da cowboy originariamente diventano personalizzati in base a come un vero cowboy li indossa, afferrandoli per la parte superiore o per l’orlo. Queste preferenze personali creano le molte forme e stili che vediamo nei cappelli da cowboy di oggi.  Quindi, se si vuole apparire come un vero cowboy o cowgirl in viaggio attraverso il Montana, basta fare un giro nella bottega  di Billings per avere un look degno di  Hollywood!

Casey Anderson e l’orso Brutus,  Montana

Casey Anderson è nato e cresciuto a East Helena, Montana, ed era interessato alla fauna selvatica fin dalla tenera età. Dopo aver studiato biologia della fauna selvatica presso la Montana State University, ha lavorato come tecnico di riabilitazione della fauna selvatica e allevatore di animali e formatore. Nel 2002 ha adottato un cucciolo di orso grizzly orfano di nome Brutus e poco dopo ha costruito e fondato il Montana Grizzly Encounter Rescue and Educational Sanctuary a Bozeman nel 2004. Ha cresciuto Brutus qui, e questa è diventata anche la casa di molti altri grizzly salvati.  Anderson è coinvolto nella produzione cinematografica e televisiva dal 1990 ed è stato il gestore per Brutus in numerosi film, spot televisivi e documentari. Ha recitato con Brutus in “Expedition Grizzly”, un documentario sulla serie Wild di National Geographic Channel, e in altre produzioni. Ha anche recitato o prodotto numerosi altri film sulla fauna selvatica e documentari con grizzly e altri animali selvatici.  Brutus era una star nella zona di Bozeman. E’ morto nel 2021 all’età di 19 anni, ma i visitatori di Grizzly Encounter possono vedere altri orsi salvati e diventare maggiormente consapevoli delle minacce per l’habitat della fauna selvatica e le misure per proteggerla.

Breezee Hennings, proprietario della sidreria di FARGO, North Dakota

Wild Terra Fruit Lab, una sidreria basata a Fargo, è diventata un faro per gli appassionati di sidro dalla sua istituzione nel 2017 per mano di Ethan e Breezee Hennings. Primo bar pioniere del sidro del North Dakota, ha affrontato ostacoli legali per modellare un proprio modello di business unico. Il sidro si è evoluto nella creazione di innovativi ibridi sidro-vino, fondendo la raffinatezza del vino con lo spirito giocoso del sidro. Il portfolio di Wild Terra vanta miscele inventive, che vanno dagli Chardonnay effervescenti infusi di mele ai sidri di Cabernet audaci con freschezza di mela. L’ impegno dei fondatori per uve premium e mele coltivate localmente assicura libagioni esclusive ma accessibili. Oltre alle bevande, Wild Terra funge da hub della comunità, ospitando eventi come i festival del raccolto e laboratori educativi sulla produzione di sidro atti a promuovere il cameratismo locale. Con una dedizione alla qualità, alla sostenibilità e all’impegno della comunità, Wild Terra Fruit Lab trascende l’essere semplicemente un produttore di bevande. Si è trasformato in un punto focale, invitando i clienti a immergersi in un viaggio genuino e saporito attraverso i prodotti eccezionali ibridi sidro-vino.

Del Iron Cloud artista nativo a RAPID CITY, South Dakota

Del Iron Cloud è un artista dell’acrilico e dell’acquerello che dà vita a vivaci scene dei nativi americani, traendo ispirazione dai libri storici e dall’ambiente locale. E’ nato a Little Eagle, South Dakota nella Standing Rock Reservation nel  1949. Il viaggio artistico di Del è iniziato in giovane età quando ha creato il suo primo murale con pastelli sul retro della porta di sua nonna una scena di auto da corsa che, purtroppo, è stata spazzata via. Durante la scuola, la passione di Del per l’arte fiorì con l’incoraggiamento di coetanei e un insegnante che lo introdusse all’Istituto di Arti Americane a Santa Fe. Tuttavia, dopo due anni, Del si rese conto che il focus contemporaneo della scuola non era in linea con il suo amore per il realismo, uno stile radicato nella sua ammirazione per artisti come Michelangelo e Leonardo Da Vinci. Ha poi proseguito la sua formazione artistica presso l’American Academy of Art di Chicago. Mentre era a Chicago, Del si arruolò nella United States Air Force e prestò servizio in Vietnam. Il suo talento artistico non passò inosservato, portando a opportunità all’interno dell’Air Force per creare murales in tutto l’edificio. Oggi, Del crea in uno spazio-studio a Rapid City presso il Prairie Edge Trading Co. & Gallerie. I visitatori possono incontrarlo durante l’estate, vederlo creare e sfogliare le sue opere d’arte esposte in tutto il negozio.

Catturare la vita di CASPER nel 1800, Wyoming

Interpreti storici  in carne ed ossa ritraggono il 6th U.S. Infantry della storia di Casper durante gli anni dal 1855 al 1867. Il gruppo si è formato nel 2012 in Wyoming e ora si estende in Colorado, Texas e New Hampshire. E’ un’organizzazione che si dedica a rievocare la vita di soldati, famiglie e civili in quel periodo storico. Gli interpreti esplorano la storia d’America, della frontiera e della guerra civile.  “ Amiamo divertirci e ricordare coloro che sono venuti prima e hanno reso questo paese quello che è oggi“, ha detto un rievocatore. Attualmente, partecipano a sfilate, presentazioni, eventi di storia vivente, rievocazioni di battaglie, dimostrazioni e cerimonie, e sono sempre alla ricerca di nuovi ed emozionanti eventi da aggiungere al loro calendario.

Jess Oldham, custode del santuario dei cavalli selvatici del WIND RIVER, Wyoming

Immaginate la quintessenza del West americano, caratterizzato dai suoi paesaggi aspri e dai maestosi cavalli che un tempo servivano da compagni ai pionieri della regione.

Oggi, questi cavalli selvatici trovano un alleato costante nella forma del Wind River Wild Horse Sanctuary diligentemente supervisionato da Jess Oldham e dalla sua famiglia. “Noi semplicemente forniamo loro lo spazio per essere se stessi“, dice. “Eppure, così facendo, inavvertitamente promuoviamo il benessere dell’intero ecosistema.” Nel cuore della selvaggia bellezza del Wyoming  si trova un santuario per i selvaggi, dove la vulnerabilità incontra rifugio.

Jess e la sua famiglia sono i custodi di questo rifugio che assicura che i cavalli selvaggi del Wyoming non solo abbiano ampio spazio ma anche la libertà di vagare senza restrizioni. Avventuratevi nel santuario, osservate l’armonia, incontrate gli Oldham e approfondite le storie dei cavalli che abbraccia.

Chase e Aaron Lesher, proprietari della distilleria Chronicles a CHEYENNE, Wyoming

All’angolo tra la 15th Street e Thomes Avenue nel West Edge di Cheyenne, in un edificio storico in mattoni sorge  uno dei cocktail bar più popolari della città: Chronicles Distilling. Gestito dai fratelli Chase e Aaron Lesher, Chronicles porta piccoli lotti di distillazione ad un nuovo livello, utilizzando un piccolo spazio urbano al suo massimo potenziale. Tutto nella distilleria, dai mobili alla distillazione, è stato interamente costruito dai due fratelli. Utilizzando la creatività, il duro lavoro e un modo di pensare ” divertente”, Chase e Aaron versano un’energia unica in Chronicles Distilling che si presenta come il loro spirito altrettanto unico. Nel loro tipico umorismo autoironico, i fratelli raccontano la loro storia come una “serie di incidenti”, iniziando nell’aiutare gli amici con la distillazione e poi decidendo che sarebbe potuta essere un’esperienza imprenditoriale paicevole da fare per se stessi. L’idea di fare qualcosa perché è divertente si riflette in tutto quello che fanno. Tart Lemon Vodka and Berry and Barb Whiskey (rabarbaro alla fragola) sono esempi perfetti dei loro sforzi di distillazione unici. La prossima volta che visitate Cheyenne, fateci un salto e condividete alcune storie; se sembra divertente, probabilmente è perché lo è!

David Osmundsen, fabbro, armaiolo e insegnante a BUFFALO, Wyoming

David Osmundsen non solo mantiene vivo il mestiere di fabbro producendo oggetti, ma insegna anche l’abilità ad altri alla Arrowhead Forge School of Blacksmithing di Buffalo, Wyoming. Con quasi 50 anni di lavoro come fabbro e armaiolo sulle spalle, Osmundsen ha le credenziali. È stato approvato dal Consiglio delle Arti del Wyoming per insegnare a fare il fabbro come arte popolare. Ha contribuito a sviluppare un programma di insegnamento utilizzando il curriculum nazionale della Artist Blacksmith Association of North America per la Northern Rockies Blacksmith Association. Membro della Wyoming Artist Blacksmith Association, Osmundsen ha creato oggetti per dignitari, tra cui First Lady Rosalyn Carter; e per agenzie come il National Park Service e il National Forest Service. Il suo lavoro è stato esposto alla Renwick Gallery di Washington, D.C., al Museum of Contemporary Crafts di New York e al John Kohler Art Center nel Wisconsin. L’obiettivo principale di Osmundsen è l’istruzione. Offre lezioni di fabbro da una a quattro settimane durante tutto l’anno. Gli studenti provengono da tutte le parti dell’America, Canada e dal resto del mondo. Quando non insegna, Osmundsen progetta e costruisce cancelli ornamentali in ferro, ringhiere, ferramenta e sculture botaniche in ferro per i clienti.

James F. Jackson, miglior intagliatore di pelle del mondo a SHERIDAN, Wyoming

James F. Jackson (National Endowment for the Arts National Heritage Fellow 2019) è ampiamente considerato il miglior intagliatore di pelle al mondo. James, che scolpisce nel celebre “Sheridan Style” nella lavorazione del cuoio, ha affinato il suo mestiere presso l’iconico King Ropes & Saddlerynel centro di Sheridan, Wyoming, prima di prendere residenza presso il nuovo laboratorio di pelle al Museo Brinton. L’impatto di James sulla cultura del cuoio è così diffuso che è famoso in tutto il mondo – infatti, in Giappone, dove James è particolarmente celebrato, lo stile predominante di intaglio è lo “Stile Sheridan,” grazie ai contributi di questo umile artista insieme a quelli di icone Don King, Chester Heap, Otto F. Ernst, e moderni Mavericks Barry King, Ryan King e Joe Smith. Sheridan Travel &Tourism ha recentemente viaggiato in Giappone con James, dove il team ha assistito in prima persona all’impatto del lavoro di James su questa storica forma d’arte; decine di artigiani di laboratori in tutto il paese erano desiderosi di condividere il loro lavoro con la leggenda locale di Sheridan!


Denver (Colorado), Minneapolis-Bloomington-Saint Paul (Minnesota) e Salt Lake City (Utah) sono porte di accesso ufficiali alla regione del Great American West.

The Great American West Italia

https://greatamericanwest.it/
rockymountain@themasrl.it

Hai trovato utili queste informazioni? Condividile!

FacebookWhatsAppTwitterPinterest