In Aereo

Gli Stati Uniti hanno un ottimo sistema di infrastrutture; i collegamenti fra stati avvengono grazie a efficienti trasporti aerei, ferroviari e da una vasta rete viaria. I maggiori aeroporti internazionali americani sono New York, Los Angeles, Chicago, Houston, Miami, Atlanta, San Francisco, Dallas, Boston, Seattle, Honolulu, Philadelphia, Denver.

In questa sezione troverete una presentazione dei principali aeroporti e compagnie aeree.

Aeroporti

New York – New York

Boston – Massachusetts

Philadelphia – Pennsylvania

Washington – Whasington DC

Los Angeles – California

Las Vegas – Nevada

San Francisco – California

Dallas – Texas

Denver – Colorado

Atlanta – Georgia

Hartford – Connecticut


Compagnie Aeree

  • American Airlines
  • Aer Lingus
  • Emirates
  • LOT – Polish Airlines
  • Norwegian Air
  • Tap Air Portugal
  • United Airlines

  • I principali aeroporti americani

    New York: la porta dell’ Est – I tre principali aeroporti di New York sono l’Hub di molte compagnie aeree. Con il termine Hub and spoke si intende un modello di sviluppo della rete delle compagnie aeree costituito da uno scalo dove si concentrano la maggior parte dei voli. Solitamente questo scalo è anche la base (o una delle basi) di armamento della linea aerea. Il termine Hub and spoke è stato creato per analogia con la ruota della bicicletta (hub = mozzo, spoke = raggio).

    JFK International Airport (JFK) – New York, New York

    E’un aeroporto internazionale situato sulla Long Island, a sud-est della città di New York a circa 19 km dal centro di Manhattan. Il nome viene spesso abbreviato in Aeroporto JFK, Aeroporto Kennedy o semplicemente JFK. JFK rappresenta la principale via d’accesso agli Stati Uniti. L’aeroporto è gestito dalla Port Authority of New York and New Jersey, che controlla anche gli altri due aeroporti dell’aerea metropolitana di New York: Newark-Liberty e New York-La Guardia. Il JFK è la base delle operazioni di JetBlue Airlines ed è un hub internazionale per Delta Air Lines e American Airlines. In totale 90 compagnie operano dall’Aeroporto Kennedy, tra le quali i due vettori italiani Alitalia e MeridianaEuroFly. MeridianaEuroFly utilizza il Terminal 4. Dal 2003 il JFK dispone dell’AirTrain JFK, sistema ferroviario che collega ogni terminal dell’aeroporto con la metropolitana di New York e con i treni regionali dei pendolari a Howard Beach e Jamaica, nel Queens. I collegamenti diretti dall’Italia verso JFK sono assicurati dai vettori italiani Alitalia (da Roma e Milano Malpensa ) e MeridianaFly (da Napoli,Palermo e Roma) e dai vettori Americani Delta e American Airlines.
    American Airlines, American Eagle e le compagnie aeree AmericanConnection® servono 250 città in oltre 40 Paesi con una media di oltre 3.400 voli giornalieri. American Airlines offre fino a 37 voli non-stop giornalieri dall’Europa agli Stati Uniti. American Airlines è un membro fondatore dell’alleanza oneworld®, che riunisce alcuni dei nomi più importanti e prestigiosi del settore aereo, consentendo loro di offrire ai passeggeri un numero maggiore di servizi e vantaggi rispetto a quelli che può offrire qualsiasi altra compagnia aerea da sola. Insieme, i suoi membri servono più di 700 destinazioni in oltre 140 Paesi e territori. Dall’ Italia, American Airlines offre voli non-stop per New York e Chicago con collegamenti per oltre 250 destinazioni nelle Americhe. Oltre a questi servizi non-stop da Milano e Roma, American Airlines offre voli giornalieri da Bruxelles, Zurigo, Francoforte, Madrid, Barcelona, Mosca, Parigi, Londra Heathrow, Manchester e Dublino, per sette città gateway americane (New York, Boston, Chicago, Los Angeles, Raleigh Durham, Miami e Dallas/Fort Worth) con collegamenti negli Stati Uniti, Canada, America Latina, Caraibi, Giappone, Cina ed India.
    Delta Air Lines è la compagnia aerea più grande al mondo. Dai suoi hub Atlanta, Cincinnati, Detroit, Memphis, Minneapolis-St. Paul, New York-JFK, Salt Lake City, Amsterdam e Tokyo-Narita, Delta, la sua sussidiaria Northwest e i vettori Delta Connection offrono servizi per 368 destinazioni in 66 paesi. In Italia Delta Air Lines opera collegamenti giornalieri dagli aeroporti di Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Venezia Tessèra verso l’hub della compagnia (aeroporto di Atlanta Jackson-Hartsfield) e l’aeroporto internazionale John F. Kennedy di New York; da quest’ultimo, Delta opera anche un volo su Pisa San Giusto già dall’estate 2007. Delta Air Lines fa parte dell’alleanza globale SkyTeam, ‘network’ fondato nel 2001 che comprende, tra le altre, anche il gigante europeo Air France-KLM e Alitalia.

    Newark Liberty International Airport (EWR) – Newark, New Jersey

    E’ il principale aeroporto del New Jersey ed il 2° nell’area di New York, è situato vicino alla città di Newark e serve anche Jersey City, Elizabeth e New York. L’aeroporto EWR è ben collegato con il sistema ferroviario sia locale www.njtransit.com che con quello interstate www.amtrak.com.

    La Guardia (LGA) – New York, New York

    L’Aeroporto Fiorello LaGuardia (codici aeroportuali LGA, KLGA, LGA) è il 3° aeroporto della città di New York e si trova nella contea di Queens. Si trova lungo la costa che fronteggia la Flushing Bay e la Bowery Bay. La Guardia è il più piccolo dei tre principali aeroporti commerciali dell’area metropolitana di New York. La Guardia è noto per la sua posizione centrale molto vicina a Manhattan. Nonostante la dimensione relativamente modesta dello scalo, esso è accessibile ad aeromobili di grandi dimensioni. La maggior parte dei voli operati sull’aeroporto sono dei voli interni degli Stati Uniti e del Canada.

    Logan International Airport (BOS) – Boston, Massachusetts

    L’aeroporto internazionale Logan, che è il 14° aeroporto più frequentato del mondo, si trova a soli 3 km dal centro di Boston; oltre a questo, esistono altri 130 aeroporti fra pubblici e privati. Il Massachussetts dispone anche di 6 porti di acque profonde. Il più grande è quello di Boston. Logan ha avuto collegamenti diretti con l’Italia operati dal vettore Alitalia. Al momento in cui scriviamo non è nota la prossima programmazione di AZ sulla destinazione.

    Philadelphia International Airport (PHL) – Philadelphia, Pennsylvania

    Il Philadelphia Int. Airport è situato a circa 11 km dal centro città di Philadelphia in Pennsylvania. L’aeroporto è hub principale per i voli internazionali della US Airways e serve molte destinazioni negli Stati Uniti, nei Caraibi, in Canada, Costarica, Europa, Israele e Messico. In un prossimo futuro dovrebbe collegare anche la Cina grazie ad un volo della US Airways per Beijing.
    U.S Airways è la quinta maggiore linea aerea statunitense con 230 destinazioni in tutto il mondo. Oltre ai 3700 voli quotidiani US Airways, US Airways Shuttle e US Airways Express, US Airways è in grado di offrire 17.000 voli giornalieri verso quasi 900 destinazioni in 160 paesi in tutto il mondo in qualità di socio della rete Star Alliance.

    Dulles International Airport (WAS) – Washington DC

    L’aeroporto è situato a circa 40 km a ovest del Central Business District di Washington, DC, Dulles, Virginia (Contea di Loudoun e Contea di Fairfax, Virginia, Stati Uniti d’America). Esso serve la maggior parte dell’area metropolitana di Washington, DC. Si tratta di un importante hub per United Airlines .
    United Airlines opera circa 3.300 voli al giorno verso 200 destinazioni domestiche e internazionali dai suoi hubs Los Angeles, San Francisco, Denver, Chicago and Washington, D.C. Nel 2004 la compagnia statunitense è entrata a far parte dell’alleanza Star Alliance. Nel 2005 si è fusa con America West Airlines. La United Airlines è la seconda compagnia aerea statunitense nel mondo per passeggeri per chilometro trasportati nel 2008 secondo la IATA. United Airlines opera 3700 voli al giorno con 210 destinazioni nel mondo. Gli aeroporti principali utilizzati da UA sono: Chicago, Denver, San Francisco, Washington, Los Angeles. United è tra le più grandi compagnie aeree americane ed è tra i fondatori di Star Alliance.

    Los Angeles International Airport (LAX) – Los Angeles, California

    E’ il principale aeroporto della città di Los Angeles, in California. L’aeroporto è a Sud-Ovest di Los Angeles, nel quartiere di Westchester, a 26 km dal centro cittadino. E’ il quinto aeroporto più trafficato del mondo e sono servite destinazioni in tutti i cinque continenti. L’aeroporto è un hub per United Airlines ed Alaska Airlines, una focus city per American Airlines e Southwest Airlines e un international gateway per Delta Air Lines. L’aeroporto è anche una base della United States Coast Guard, che opera con tre elicotteri. Anche se questo è l’aeroporto principale di Los Angeles, molte zone famose della città, a causa della sua vastità, sono più vicine ad altri aeroporti. L’aeroporto di Los Angeles tratta più “passeggeri diretti”, ovvero non facenti scalo a Los Angeles, di ogni altro aeroporto nel mondo. È l’aeroporto più trafficato della California e il terzo per volume di passeggeri negli Stati Uniti. L’aeroporto LAX serve 87 destinazioni nazionali e 69 internazionali in America del Nord, America Latina, Europa, medio Oriente, Asia e Oceania. I vettori principali sono United Airlines, American Airlines, Southwest Airlines. Su scala minore Delta Air Lines. La Qantas effettua più voli di ogni altra compagnia non statunitense. L’aeroporto è dotato di nove terminals sistemati a “U” e sono collegati esternamente attraverso del bus-navetta.

    McCarran International Airport (LAS) – Las Vegas, Nevada

    E’ un grande aeroporto internazionale situato a circa 9 km a sud est dal centro finanziario di Las Vegas in Nevada, Stati Uniti d’America. Con più di 44 milioni di passeggeri che vi transitano all’anno, ne fanno il 15° aeroporto più trafficato del mondo. La compagnia che più opera in questo scalo è la statunitense Southwest Airlines. Caratteristica esclusiva di questo impianto è la presenza nell’area dei terminal di 1.300 slot machine.
    Southwest Airlines – In Europa l’immagine della compagnia aerea low cost è rappresentata da Ryanair e dalla sua icona M. O’leary come l’inventore del trasporto aereo low cost. Pochi sanno che O’Leary ha semplicemente “copiato” un modello di business, quello di Southwest Airlines. Ciò che era iniziato come una piccola compagnia aerea del Texas è cresciuta fino a diventare una delle maggiori compagnie aeree in America. Oggi, Southwest Airlines trasporta oltre 100 milioni di passeggeri l’anno per 66 grandi città in tutto il paese, 3.200 volte al giorno. Con oltre 500 velivoli Boeing 737, Southwest possiede una delle flotte più giovani della nazione, con un’età media di circa nove anni per aeromobile.

    San Francisco International Airport (SFO) – San Francisco, California

    E’ un grande aeroporto internazionale situato a circa 21 km dal centro di San Francisco in California. L’aeroporto offre collegamenti aerei con gran parte del Nord America e verso i principali hub dell’Europa, dell’Asia e dell’Australia. L’aeroporto internazionale di San Francisco è il più grande dell’area della Baia di San Francisco ed è il secondo della California dopo l’Aeroporto internazionale di Los Angeles.

    Dallas-Fort Worth International Airport (DFW) – Dallas, Texas

    E’ un grande aeroporto internazionale situato tra la città di Dallas e la città di Fort Worth in Texas, Stati Uniti d’America. Si classifica terzo scalo al mondo come movimentazione di velivoli, mentre come traffico passeggeri è al settimo posto mondiale. L’aeroporto serve 134 destinazioni interne agli Stati Uniti e 37 internazionali. E’ hub principale per la compagnia American Airlines e anche per l’American Eagle Airlines. L’aeroporto è collegato grazie ad un bus navetta con la stazione ferroviaria situata a sud dello scalo. Dalla stazione è poi facile raggiungere in treno il centro di Dallas e Fort Worth.

    Denver International Airport (DEN) – Denver, Colorado

    E’ un grande aeroporto internazionale situato all’estremità nord est di Denver in Colorado. Con i suoi 140 chilometri quadrati di aerea aeroportuale occupata, risulta essere il più vasto aeroporto degli Stati Uniti e il terzo del mondo. La pista 16R/34L è la più grande pista per uso civile degli Stati Uniti. Lo scalo è l’hub principale per la compagnia aerea low cost americana Frontier Airlines e per la compagnia Great Lakes Airlines.

    Hartsfield-Jackson Atlanta International Airport (ATL) – Atlanta (GA)

    E’ il più grande aeroporto del mondo per traffico di passeggeri e serve la metropoli di Atlanta e gran parte del sud. E’ il principale Hub di Delta Airlines.

    Bradley International Airport (BDL) _ Hartford (CT)

    L’aeroporto internazionale BRADLEY nel Connecticut: una realtà importante per il Nord Est USA e per chi contempla un viaggio nel New England. Oggi per traffico di passeggeri il Bradley Int.Airport – nei pressi di Hartford, della capitale dello stato – si posiziona secondo aeroporto nel New England dopo il Logan International di Boston. Il Bradley sorge nel cuore del Connecticut centro settentrionale, a breve distanza da punti d’interesse, tra i quali la vicina città di Springfield, Massachusetts ed il New England Air Museum, un Museo Aeronautico di particolare interesse sul mondo dell’aviazione.
    Un aeroporto tra i tanti in America che da oramai cinque anni registra una crescita importante – per voce della Connecticut Airport Authority  che lo gestisce – e contribuisce ad una ricaduta economica di 4 milioni di Dollari per l’economia del Connecticut. Dal 2013 l’aumento dei passeggeri é costante ed al rialzo, tanto da segnare un +6,2% con un totale di 6.436.407 passeggeri nel 2017. Nell’arco di tempo tra il 2013 ed il 2017 il Bradley Int. Airport ha registrato un totale di 25 milioni di passeggeri. La continua crescita confermata dalla preferenza accordata dai passeggeri marcia di pari passo all’espansione dell’aeroporto. Tutta la regione del Nord-Est gravita su questo aeroporto, il quarto del Connecticut gestito dalla CAA (Connecticut Airport Authority). L’aeroporto é stato anche premiato da un’indagine condotta dalla rivisita Condé Nast Traveller tra i primi cinque aeroporti degli USA: un prestigioso riconoscimento ottenuto dai 300.000 lettori votanti nel 2017 a testimonianza delle performance, dei servizi e dell’efficienza operate dal Bradley International.
    La CAA ha lavorato intensamente per l’espansione delle rotte con voli diretti e per offrire un servizio migliore presso il terminal aeroportuale. Tra le compagnie fidelizzate dall’Europa con voli diretti Air Lingus che da Settembre 2016 opera tutto l’anno e consente ai passeggeri d’effettuare dogana a Dublino. Altre compagnie: Air Canada, American Airlines, Delta, Jet Blue, One Jet, South West Airlines, Spirit, United Airlines. Dal Bradley partono voli diretti per Atlanta, Baltimora, Cancun, Charlotte, Chicago, Cleveland, Dallas, Denver, Detroit, Ft.Lauderdale, Fort Myers, Houston, Las Vegas, Los Angeles, Miami, Minneapolis, Montreal, Myrtle Beach, Newark, Orlando, Philadelphia, Pittsburgh, Raleigh-Durahm, San Francisco, San Juan, St.Louis (dal 7 Agosto 2018), Tampa, Toronto, Washington D.C., West Palm Beach.
    L’aeroporto é accessibile a chiunque, con servizi ai portatori di handicap, servizio d’assistenza ai passeggeri con monitor e telefoni di servizio ben posizionati,  personale volontario all’information desk. Shopping Duty Free disponibile ai viaggiatori internazionali con negozi operativi 7 giorni la settimana. I terminal dell’aeroporto sono aperti 24 ore. Il Bradley conta su parcheggi per auto con uno shuttle di servizio che trasporta i viaggiatori dai parcheggi ai terminal. 30 Bradley Flyer provvede al trasporto dei passeggeri dal Bradley alla capitale del Connecticut, Hartford sia al Convention Center sia alla Union Station: é un servizio di bus espresso al costo di un normale autobus (1,50$). Il trasferimento si svolge ogni ora tra il downtown di Hartford e l’aeroporto, ogni giorno della settimana, in soli 30 minuti di tragitto. Esistono altresì taxi, varie compagnie di Limousine con driver  e numerose compagnie di noleggio auto: Alamo, Avis, Budget, Dollar, Enterprise, Hertz, National, Thrifty.
    Vasta la scelta tra punti ristoro e negozi nei terminal. Da Starbucks a Brooks Brothers, da Dunkin Donuts a Superior Shine ed alla birra artigianale Two Roads Tap Room. Lo Sheraton Hartford Hotel Bradley si trova direttamente nell’aeroporto, mentre una ventina di altri alberghi sono posizionati nella zona, sia in Connecticut sia in Massachusetts.
    Due le lounge disponibili: The Admirals Club del network OneWorld, accessibile ai passeggeri delle compagnie American Airlines e US Airways. La Escape Lounge – invece –  accessibile ad ogni viaggiatore con day pass di 45$. Il servizio offre un buffet completo preparato esclusivamente dallo chef Tyler Anderson del Millwright’s Restaurant di Simsbuty, CT. Varie bevande alcoliche, vini, birra alla spina della casa e Guinness, oltre ad una selezione Premium di selezionati liquori al bar; WiFi, due sale da bagno private.  La Escape é aperta dalle 5.00 alle 20.00 e rimane aperta in caso di ritardo del volo del passeggero ospite della lounge, offrendo un luogo confortevole per l’attesa del volo. EscapeLounges gestisce ormai 4 lounge negli USA – benché compagnia inglese – a Minneapolis, Oakland, Reno e Bradley. Il day pass consente di accedere a tutte le lounge nello stesso giorno. FB: Bradley International Airport – BDL


    Le principali compagnie aeree

    American Airlines

    American Airlines offre ai passeggeri 6.800 voli al giorno verso oltre 365 destinazioni in 61 paesi dai suoi hub a Charlotte, Chicago, Dallas-Fort Worth, Los Angeles, Miami, New York, Philadelphia, Phoenix e Washington, D.C. Con lo scopo comune di prendersi cura dei propri passeggeri, i 130.000 dipendenti American in tutto il mondo assistono oltre 200 milioni di passeggeri ogni anno. A partire dal 2013 American ha investito oltre 28 miliardi di dollari in prodotti e persone, volando oggi con la flotta più giovane di tutte le compagnie aeree degli Stati Uniti, che offre ai passeggeri collegamento Wi-Fi ad alta velocità leader del settore, poltrone completamente reclinabili, prese elettriche e una piattaforma d’intrattenimento a bordo sempre più ricca. American offre inoltre una selezione di piatti e bevande, premiati a livello globale, sia in volo che a terra nei nuovi Admirals Club e Flagship Lounge. American è stata recentemente nominata Five Star Global Airline dalla Airline Passenger Experience Association e Airline of the Year da Air Transport World. American è tra i fondatori di oneworld®, l’alleanza che con i suoi membri serve 1.100 destinazioni in 180 paesi e territori. Le azioni di American Airlines Group Inc. sono quotate al Nasdaq con la sigla di negoziazione AAL e sono incluse nell’S&P 500. Scopri le ultime novità American Airlines visitando news.aa.com e connettiti con American su Twitter @AmericanAir e su Facebook.com/AmericanAirlines

    American Airlines in Italia
    American Airlines ha iniziato le operazioni di volo in Italia nel 1991, con il primo volo diretto da Milano a Chicago. Nel 1996 sono stati introdotti i collegamenti tra Roma e Philadelphia e, da allora, l’impegno della compagnia nel mercato italiano è cresciuto sempre più, arrivando a operare 63 voli diretti alla settimana tra l’Italia e gli Stati Uniti d’America.
    American Airlines opera fino a 9 voli diretti al giorno dagli aeroporti italiani di Milano Malpensa MXP, Roma Fiumicino FCO e Venezia VCE verso gli 6 diversi hub negli Stati Uniti d’America, consentendo ai passeggeri di proseguire verso numerose destinazioni negli Stati Uniti, Canada, Caraibi e America Latina.

    Voli diretti da Milano Malpensa MXP:

        • New York JFK – volo annuale
        • Miami MIA – volo annuale

    Voli diretti da Roma Fiumicino FCO:

        • Philadelphia PHL – volo annuale
        • New York JFK – volo stagionale
        • Dallas / Fort Worth DFW – volo stagionale
        • Chicago ORD – volo stagionale
        • Charlotte CLT – volo stagionale

    Voli diretti da Venezia VCE:

          • Chicago ORD – volo stagionale
          • Philadelphia PHL – volo stagionale

    Premium Economy
    American Airlines è stata la prima compagnia aerea statunitense a introdurre l’esperienza della Premium Economy e, ancora una volta, si conferma leader del settore essendo la prima compagnia aerea americana ad aver completato l’installazione delle poltrone di Premium Economy sulla flotta widebody. I passeggeri che scelgono American Airlines hanno accesso a 3.025 poltrone di Premium Economy, più del totale offerto dalle altre compagnie aeree statunitensi messe insieme.
    Situata tra la Flagship Business e la Main Cabin sui voli internazionali a lungo raggio, e dietro alla Flagship First su voli selezionati verso le Hawaii e l’Alaska, la Premium Economy è disponibile su 124 aeromobili Boeing 787, 777 ed Airbus A330-200 della flotta American. I passeggeri Premium Economy, rispetto a quelli di Main Cabin, possono apprezzare la comodità di ulteriore spazio per le gambe (circa 1m), poltrone più larghe con schienali che si reclinano maggiormente e poggiapiedi estendibili.
    Quando viaggiano in Premium Economy i passeggeri possono rilassarsi con una coperta e un cuscino lombare firmati Casper, ricevono un esclusivo Amenity Kit e possono degustare menù di più alta qualità, accompagnati da una raffinata selezione di vini a cura del sommelier Bobby Stuckey.  A terra i passeggeri hanno la possibilità di imbarcare due bagagli per persona e apprezzare la comodità di check-in, controlli di sicurezza e imbarco prioritari.
    American Airlines ha ottenuto il riconoscimento di miglior compagnia aerea del Nord America per il miglior prodotto di Premium Economy nei Travelers’ Choice® Awards 2019 di TripAdvisor per le compagnie aeree. TripAdvisor ha premiato le migliori compagnie aeree al mondo considerando la quantità e la qualità delle recensioni e dei punteggi rilasciati dai passeggeri nel corso di un periodo di 12 mesi.

    Investimenti
    American Airlines sta investendo oltre 3 miliardi di dollari in servizi ai passeggeri, sia in volo che in aeroporto. L’investimento include:

        • La ristrutturazione e l’inaugurazione delle lounge Admirals Club, delle Flagship Lounge e degli spazi in aeroporto dedicati alla compagnia
        • L’introduzione del servizio di Flagship First Dining, che prevede una cena à la carte all’interno di lounge selezionate per i passeggeri di Flagship First
        • Nuovi menù firmati da Chef e sommelier di fama internazionale, serviti in Flagship First e Flagship Business a bordo dei voli internazionali
        • L’Installazione di prese elettriche, accessibili da ogni poltrona, sugli aeromobili narrowbody e sulla maggior parte degli aeromobili regionali della flotta
        • l’Introduzione di nuovi contenuti nella piattaforma di intrattenimento a bordo che offre gratuitamente ai passeggeri una selezione di oltre 140 film e 250 programmi TV
        • L’accesso gratuito a Apple Music e alla diretta TV su tutti gli aeromobili dotati di collegamento Wi-Fi ad alta velocità

    L’investimento include anche l’ammodernamento della flotta, già oggi la più giovane di tutte le compagnie aeree statunitensi, che prevede la consegna di nuovi aeromobili e la conseguente dismissione di quelli più datati.
    I risultati di questo importante investimento a lungo termine consentono già oggi a tutti i passeggeri in partenza dall’Italia di avere poltrone completamente reclinabili in Business Class e collegamento Wi-Fi durante il volo.


    Aer Lingus

    Aer Lingus offre collegamenti frequenti e dai prezzi altamente competitivi dal Regno Unito vero Dublino e da Dublino verso 13 diverse destinazioni negli Stati Uniti, con partenze dallo stesso terminal: New York ….. e da quest’anno anche verso Minneapolis-St Paul.
    I nostri voli collegano infatti oltre 100 destinazioni negli Stati Uniti e 70 in Europa.
    Ai nostri Ospiti garantiamo l’esclusivo vantaggio di sbrigare le pratiche di ingresso verso gli Stati Uniti direttamente sul suolo irlandese, ovvero il Pre-clearance Customs Border Patrol (CBP), con un evidente risparmio di tempo una volta a destinazione.
    A bordo dei nostri aerei i passeggeri possono beneficiare della tecnologia Wi-Fi, mentre una rete dedicata permette di ricevere e inviare anche messaggi di testo per tutta la durata del volo.
    La nostra Business class garantisce completo relax e il miglior comfort grazie a letti di ben due metri di lunghezza.
    Lounge riservate per i clienti Premium sono disponibili negli scali di Dublino, London Heathrow, Boston and New York – JFK
    I nostri clienti Business possono rilassarsi nella sala loro riservata presso il JFK di New York e nella sala Revival presso l’aeroporto di Dublino.

    Aer Lingus – la nostra priorità è il benessere dei nostri passeggeri durante tutto il viaggio


    Emirates

    Emirates è orgogliosamente presente sul mercato italiano da oltre 25 anni, offrendo 49 voli settimanali tra Dubai e quattro aeroporti italiani – Milano, Roma, Venezia e Bologna. Scegliendo Emirates, i viaggiatori italiani possono raggiungere oltre 160 destinazioni del suo network globale. Nell’Ottobre del 2013, Emirates ha inaugurato un volo diretto verso Ovest, il collegamento da Milano a New York. Emirates è stata la prima compagnia aerea, e lo è ancora oggi, a volare in Italia con l’iconico A380, presente sugli aeroporti di Milano e Roma. Emirates ha attualmente accordi di codeshare con 23 partner in tutto il mondo.

    I passeggeri che viaggiano con Emirates possono usufruire fino ad oltre 4.500 canali di intrattenimento e 1.000 film disponibili in 44 lingue, inclusi film italiani, attraverso ICE, il pluripremiato sistema di intrattenimento di bordo di Emirates. Potranno provare anche la celebre ospitalità offerta dal personale multiculturale di bordo della compagnia, che contra oltre 1.000 hostess e steward italiani e oltre 160 piloti italiani. Ai passeggeri, in tutte le classi, verranno serviti vini pregiati e piatti di ispirazione regionale preparati usando gli ingredienti locali più freschi. Emirates offre inoltre ai passeggeri una generosa franchigia bagaglio che può arrivare a 35Kg per chi viaggia in Economy Class, ed è di 40Kg per chi viaggia in Business Class, e di 50Kg per chi viaggia in First Class.


    LOT – Polish Airlines

    La compagnia di bandiera polacca prosegue il suo piano di crescita nel 2019 con l’inaugurazione di nuove destinazioni raggiungibili dall’hub di Varsavia, tra cui Miami e San Francisco nel 2020 con ottimi collegamenti dagli aeroporti di Milano Malpensa e Venezia. Il network della compagnia raggiunge le oltre 100 destinazioni, di cui 12 a lungo raggio. Nel 2018 LOT ha trasportato 8.9 milioni di passeggeri e l’obiettivo per il 2019 è di superare i 10 milioni.
    Dall’Italia la compagnia opera con tre voli giornalieri da Milano Malpensa e con sette voli settimanali da Venezia, che aumenteranno a dieci frequenze per la Summer 2019. Queste connessioni permettono di raggiungere sempre più destinazioni collegando l’Italia con il network della compagnia in Europa, Stati Uniti e Canada, Medio Oriente ed Estremo Oriente.
    Verso gli Stati Uniti – dall’hub di Varsavia – LOT vola verso New York JFK con dieci frequenze settimanali e verso Newark con cinque frequenze settimanali, mentre Chicago è raggiunta da undici voli alla settimana e Los Angeles da sette. LOT ha inaugurato il nuovo volo verso Miami il 1 giugno 2019 con 4 voli settimanali e ad agosto 2020 inaugurerà il nuovo volo verso San Francisco. Negli USA, LOT ha accordi con UA per le prosecuzioni domestiche.
    Tutti i voli per gli USA da Varsavia sono operati da aeromobili della linea Dreamliner 787-800 o 787-900 di ultima generazione, con tre classi distinte di prenotazione: Economy da 213 o 249 posti, Premium Economy da 21 posti e Business Class da 18 o 24 posti. Gli aeromobili Dreamliner offrono un servizio di ottimo livello con cabine più spaziose e confortevoli anche in Economy Class, dove ai passeggeri vengono offerti pasti e bevande analcoliche. Uno schermo individuale da 8.9” o 10.6”, porte USB, prese di corrente e cuffie sono il set fornito dalla compagnia per un’esperienza di volo ottimale. La poltrona è larga 43cm con un poggiatesta regolabile e lo spazio tra le file è di 81cm. Il bagaglio da 23kg è sempre incluso nel prezzo.

    La Premium Economy dei voli lungo raggio è una classe moderna, che garantisce un servizio di alto livello a bordo, con una cabina separata, uno squisito menù comprensivo di portata principale, stuzzichini, dolce, frutta, tè, caffè e bevande alcoliche e non, durante la durata del volo. Lo schermo individuale è da 10.6”e durante il volo i nostri passeggeri potranno provare la nuova poltrona di 54cm e uno spazio tra le file di 93cm con poggiatesta e poggiapiedi regolabile. L’imbarco al check-in e il ritiro bagagli è un servizio prioritario e la franchigia prevista è di due pezzi da 23kg in stiva e 2 bagagli a mano da 6kg. Il passeggero che viaggia in Premium Economy ha diritto al fast track a Varsavia e alla scelta del posto gratuita.

    In Business Class, per i voli lungo raggio, il servizio offerto è di uno standard qualitativo più alto con poltrone letto, uno spazio tra le file di 190cm, uno schermo individuale da 15.4”, porta USB, prese elettriche, cuffie, set di cortesia (coperta, cuscino, vanity bag e lenzuolo), menù ristorante esclusivo comprensivo di portata principale, stuzzichini, pane e dolce, bevande alcoliche e non, servite durante il volo. La franchigia bagaglio è di 2 pezzi da 32kg da imbarcare in stiva e due bagagli a mano da 9kg. Il passeggero business class diretto verso gli Stati Uniti ha diritto all’ingresso alla Business Lounge, al fast-track, alla scelta del posto, al check-in e all’imbarco prioritario.

    Sia i passeggeri che volano in Premium Economy che quelli in Business Class accumulano più miglia del programma Miles&More.
    Per LOT il 2019 si preannuncia un anno di ottimi risultati, grazie a tutte le novità del network e del prodotto, che fanno di questa compagnia una delle più apprezzate nei cieli europei e nel mondo.


    Norwegian Air

    Norwegian Air, detta anche Norwegian, è la quinta compagnia aerea Low-Cost al mondo e la terza in Europa. Grazie alle sue tariffe competitive, accessibili a tutti e ad un’offerta di qualità Norwegian è cresciuta notevolmente negli anni.
    Nel 2018 ha trasportato 37 milioni di passeggeri.
    Con la flotta più giovane e verde del mondo, con un’età media di 37 anni.
    Molto attenta alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente, la nuova flotta permette un risparmio del 30% in meno di emissioni.
    Con un totale di 160 aeromobili, più di 500 rotte 150 destinazioni nel mondo, focalizzate sul Nord America.
    Norwegian è stata la prima compagnia ad introdurre il WiFi gratuito a bordo sulle rotte europee, da ora anche su quelle intercontinentali. Il passeggero ha la possibilità di avere con se 10 kg di bagaglio a mano sempre inclusi.
    Volare lungo raggio per gli Stati Uniti da Roma non è mai sembrato cosi rapido con il nuovo 787-9 Dreamliner ed i vantaggi di volare in classe Premium.
    La classe Premium offre il fast track, welcome drink, pasti ed intrattenimento a bordo in italiano.
    La compagnia opera da 10 aeroporti italiani con voli diretti sulla Scandinavia.
    Da Roma, diretti per Scandinavia e Stati Uniti, con un totale di 29 rotte dall’Italia, 25 in Europa e 4 verso gli Stati Uniti.
    Offe collegamenti diretti da Roma per New York, giornaliero, tutto l’anno, Boston, Los Angeles e San Francisco in estate.

    Tap Air Portugal

    TAP offre ottime tariffe modulabili secondo le esigenze dei passeggeri e un’ampia scelta per gli Stati Uniti via Lisbona e Porto, partendo da Roma, Milano, Bologna, Venezia, Firenze e ora anche da Napoli.
    Il vettore portoghese, membro di Star Alliance, dispone di un network di 90 destinazioni in 36 Paesi ed è in continua espansione. Dalla scorsa estate la possibilità di scelta per gli USA si è ampliata, grazie alle nuove rotte da Lisbona verso Chicago, San Francisco e Washington, che si aggiungono a New York – JFK e Newark – Boston e Miami, oltre a Newark via Porto.

    Anche nel 2020 TAP manterrà il focus sugli Stati Uniti portando a 4 i voli giornalieri per New York: raddoppieranno le frequenze giornaliere fra Lisbona e JFK, mentre il Lisbona-Newark e Porto-Newark diventeranno giornalieri. Miami potrà contare su 10 voli a settimana (invece degli attuali 7) e anche le nuove tratte per Washington e Chicago saranno potenziate grazie all’attivazione dei voli giornalieri.

    Con noi il tuo viaggio sarà comodo e piacevole: TAP è, infatti, uno degli operatori con la flotta più moderna al mondo. L’A330neo, dotato della nuova cabina Airspace by Airbus, presenta comode poltrone full-flat in business, un vero e proprio letto, e slimline in economy con maggiore distanza fra gli schienali, un sistema di intrattenimento di ultima generazione, wi-fi con free messaging e illuminazione con luci a LED per ridurre gli effetti del jet lag. Anche sui nuovi A321LR i passeggeri potranno viaggiare nel massimo del comfort grazie alle poltrone di ultima generazione, una suite completa di intrattenimento e connettività a portata di mano.

    Una volta a destinazione, l’accordo di code sharing con JetBlue consente ai passeggeri di usufruire di comodi collegamenti verso oltre 50 destinazioni nel Paese: 24 da JFK (direttamente dal Terminal 5, lo stesso di JetBlue) e 28 da Boston. Fra le destinazioni: San Francisco, Los Angeles, Washington, Chicago, Las Vegas, Orlando, Detroit, New Orleans, Savannah, San Juan, Richmond e Tampa.

    Tutte le tariffe TAP per gli USA, inoltre, come tutte quelle per le tratte intercontinentali, offrono la possibilità di effettuare uno Stopover gratuito a Lisbona o a Porto fino a 5 notti, nella tratta di andata oppure in quella di ritorno, e di usufruire di una serie di altri vantaggi come tariffe alberghiere esclusive, offerte speciali e sconti presso numerosi partner. Un’occasione da non perdere per visitare la splendida capitale portoghese!

    TAP offre anche un’ampia gamma di servizi e prodotti dedicati a chi viaggia per affari, proponendo soluzioni comode e vantaggiose anche per le piccole e medie imprese. Iscrivendosi gratis a TAP | Corporate, ogni volta che i collaboratori utilizzano TAP, i viaggi sono convertibili in Cash Back per biglietti o servizi successivi. L’iniziativa è gratis e non prevede soglie minime di acquisti.

    La compagnia aerea mette inoltre a disposizione un nuovo servizio gratuito che consente ai passeggeri di Business Class di avere una maggiore scelta dei pasti a bordo (carne, pesce o pasta) preordinandoli da 7 giorni fino a 24 ore prima del volo. Basterà andare sul sito TAP, https://www.flytap.com/it-it/a-bordo/pasti-a-bordo, inserire il codice di prenotazione e il nominativo, e il passeggero potrà visualizzare le foto dei pasti disponibili*.

    * Il servizio è previsto sui voli a lungo raggio in partenza da Lisbona.

    TAP Air Portugal è la compagnia aerea portoghese leader di mercato e dal 2005 è membro di Star Alliance, l’alleanza di vettori con la più ampia rete di collegamenti a livello globale. Operativa dal 1945, TAP ha visto completato il suo processo di privatizzazione con il consorzio Atlantic Gateway come nuovo azionista nel 2015, anno in cui ha celebrato il suo 70° anniversario. Con hub a Lisbona, un punto di snodo privilegiato da e per l’Europa, all’incrocio con l’Africa e le Americhe, TAP è leader nelle operazioni tra Europa e Brasile. Attualmente il network di TAP copre 90 destinazioni in 36 Paesi in tutto il mondo. Con circa 3.000 voli settimanali, TAP dispone di una flotta di 106 aeromobili: 85 Airbus e 21 aeromobili per TAP Express, il brand della compagnia per la sua rete di collegamenti regionali.


    United Airlines

    United, insieme con United Express, opera più di 4.900 voli al giorno verso 358 destinazioni nei cinque continenti, dagli hub di Chicago, Denver, Guam, Houston, Los Angeles, New York/Newark, San Francisco, Tokyo e Washington D.C.
    Nel 2018  United e United Express hanno operato più di 1.7 milioni di voli trasportando più di 158 milioni di passeggeri.
    United è uno dei membri fondatori dell’alleanza globale Star Alliance.

    United in Italia
    United è al servizio dell’Italia dal 1997 ed offre voli diretti tutto l’anno da Milano e Roma a New York/Newark, voli non stop stagionali da Roma a Washington/Dulles e a Chicago, così come da Venezia, Napoli e dal 2020 Palermo a New York/Newark.

  • Voli diretti da Milano Malpensa MXP:
    • New York EWR – volo annuale

    Voli diretti da Roma Fiumicino FCO:

    • New York EWR – volo annuale
    • Chicago ORD – volo stagionale
    • Washington, D.C. IAD – volo stagionale

    Voli diretti da Venezia VCE:

    • New York EWR – volo stagionale

    Voli diretti da Napoli NAP:

    • New York EWR – volo stagionale

    Voli diretti da Palermo PMO (dal 21 maggio 2020):

    • New York EWR – volo stagionale

     

  • United Polaris Business Class
    L’esperienza di viaggio intercontinentale in business class rinnovata dalla Ahh alla Zzz. United Polaris porta l’ idea di Business Class a nuove altitudini, elevando l’esperienza di viaggio ed offrendo tutto quanto è necessario per il suo relax e riposo, dalla lounge fino all’atterraggio. Abbiamo creato uno spazio costruito ad arte che inizia con l’accesso al corridoio per ogni sedile e prosegue, fino al minimo dettaglio, per massimizzare la funzionalità ed il suo comfort. Lo spazio disponibile per gli oggetti personali è stato ampliato creando un alloggiamento per il suo laptop o talbet, uno sportello per le cuffie ed il Kit per la cura del corpo. Il tavolino di nuova concezione, Le permette movimenti più agevoli senza doverlo necessariamente liberare e riporre. Se desidera lavorare, rilassarsi o riposare, United Polaris Le offre poltrone all’avanguardia progettate per regalare il massimo comfort e funzionalità. Un tavolino aggiuntivo Le permette di avere il suo laptop o tablet sempre a portata di mano senza spostare il pasto o la bevanda. La presa di corrente universale ed il connettore USB Le consentono di ricaricare i suoi dispositivi in modo che siano pronti all’utilizzo al suo arrivo.United Economy ed Economy Plus
    Chi viaggia in United Economy® può usufruire gratuitamente dell’intrattenimento on-demand, di deliziosi pasti e bevande e di sedili regolabili per un comfort ottimale. I poggiatesta con supporti laterali garantiscono un ulteriore livello di comfort in volo. L’intrattenimento on-demand è disponibile in ogni sedile ed offre un’ampia scelta di film, musica, videogiochi e programmi tv. United Economy Plus® offre tutti i vantaggi di United Economy, ma con uno spazio extra per le gambe di 15 cm per rendere il volo ancora più rilassante, e di una più rapida uscita all’arrivo a destinazione.