Stati Uniti in treno: informazioni e consigli

Probabilmente mai nessuna nazione ha avuto un rapporto intenso con la ferrovia come l’America. I “ribbons of iron” hanno unito per la prima volta il Nord con il Sud e, soprattutto, l’Est con l’Ovest, chiudendo definitivamente quella divisione tra mondi all’apparenza così distanti e differenti. Dal treno, dal suo sbuffare, dal suo fischio e dalle sue avventure l’immaginario popolare ha tratto linfa e ispirazione tanto da far diventare le ferrovie americane un vero e proprio mito, non solo nel continente statunitense.

Per quanto i trasporti in treno negli USA sono stati in larga parte sostituiti dai trasporti aerei, essi rappresentano ancora un modo eccellente per muoversi da un centro urbano all’altro, siano essi per lavoro o per piacere.

Un treno delle ferrovie americane

Se in passato erano svariate decine le compagnie ferroviarie che usufruivano della capillare rete ferroviaria americana oggi le stesse si sono raggruppare in un piccolo gruppo e, certamente, Amtrak è quella leader nel trasporto passeggeri.

La parola Amtrak è la crasi tra America e Track (rotaia), creata dal Congresso Americano nel 1970 ha rilevato il servizio passeggeri di diverse compagnie merci. Amtrak è l’operatore ferroviario nazionale che collega le città americane nel modo più sicuro, ecologico e quindi salutare. Opera in 46 stati degli Usa, serve più di 500 città su una rete di oltre 33.000 km. NorthEast Corridor, da Boston a Washington, passando per New York e Philadelphia è la tratta più frequentata con 2.600 treni giornalieri e 10.897.852 passeggeri. Su questa tratta viaggiano, dall’anno 2000, i treni più veloci degli Stati Uniti, noti come Acela – la combinazione delle parole “accelaration” e “excellence” – non solo veloci ma dotati anche di grande confort. Esistono 4 tipi di rail pass: National, East, West e North East. E’ un prodotto riservato ai visitatori internazionali, con obbligo di prenotazione e sono particolarmente adatti a giovani, studenti o terza età che hanno a disposizione molto tempo per visitare a fondo gli Stati Uniti. L’ alta stagione è da maggio a settembre e da dicembre a fine anno. Validità: 15 o 30 gg – Le tariffe child (2-15 anni) hanno il 50% di sconto.

Passaporto per USA

 

Viaggiare in treno negli Stati Uniti

Ti sarà sicuramente capitato di vedere un qualche film americano o leggere romanzi dove il treno è l’ideale mezzo di trasporto, anche per una vacanza. Prova a pensare alla serenità di potersi spostare ammirando il paesaggio americano, comodamente seduto senza l’assillo di dover rispettare limiti di velocità, o trovarsi improvvisamente nel caotico traffico di una Highway americana nell’ora di punta. Il treno può essere una validissima alternativa all’uso dell’auto o dei pullman, mitici pure loro, ma decisamente più scomodi e lenti. Si tratta di decidere, se sei in vacanza devi fare la scelta più adatta alle tue esigenze. Quindi se non te la senti di guidare un’auto in un paese straniero, ecco una soluzione per te.

I treni americani sono belli, molto puliti e viaggiano con una buona puntualità. Già questa è una notizia confortante che può invogliare a progettare un viaggio in treno attraverso l’America dei sogni. Niente tempi di attesa per controlli, check-in o ritiro bagagli, ma subito pronti per raggiungere la prossima destinazione, magari attraversando quel meraviglioso spettacolo che sono le Montagne Rocciose, o i deserti e le vallate viste nei film dei cow-boy, senza tralasciare la meravigliosa natura. Uno spettacolo nello spettacolo che passa dietro ad un ampio vetro mentre sei comodamente seduto, magari sorseggiando e gustando qualche prelibatezza culinaria. Amtrak offre, soprattutto ai turisti, svariate possibilità di percorsi, sempre con treni diversi, con apposite vetture panoramiche per gustare ancora di più di panorami mozzafiato.

Treno Amtrak Stati Uniti

 

In treno attraverso gli USA

Vediamo ora alcuni degli ormai storici percorsi che hanno fatto diventare una vera e propria leggenda le ferrovie americane. Percorsi nati, spesso all’inizio dello scorso Secolo e che si sono evoluti offrendo, sempre più, ai turisti agi per godersi al meglio un viaggio in treno.

City Of New Orleans

Storico percorso ferroviario che unisce Chicago (Illinois) con New Orleans (Louisiana), attraversando il Tennessee e tutto lo Stato del Mississippi. La si potrebbe chiamare “Blues Railway” visto che attraversa, lungo i circa 1.500 Km, tutte le zone dov’è nata la celebre musica di origine afro-americana. Nato nel 1947 dall’allora Illinois Central Railroad, questo percorso è passato ad Amtrak nel 1971. Il City of New Orleans è stato celebrato anche da una celebre canzone scritta da Steve Goodman e portata al successo prima da Arlo Guthrie e, successivamente, da Johnny Cash, Willie Nelson, John Denver, Jerry Reed e Judy Collins.

California Zephyr

Un percorso meraviglioso che nei suoi quasi 4.000 Km unisce le città di Chicago (Illinois) con San Francisco (California), attraversando le Montagne Rocciose, il fiume Colorado e la Sierra Nevada. Oltre alle due celebri metropoli il treno fa sosta anche in città altrettanto famose come Omaha (Nebraska), Denver (Colorado), Salt Lake City (Utah), Reno (Nevada) e Sacramento (California). Un viaggio mozzafiato della durata di 51 ore attraverso scenari incredibili, con la possibilità di fare soste lungo il percorso acquistando uno USA Rail Pass, che permette di segmentare il viaggio con biglietti singoli a copertura dell’intera tratta.

Texas Eagle

Anche qui siamo al cospetto di uno storico percorso, inaugurato nel 1947 dalla Missouri Pacific Railroad e che dopo 2.102 Km unisce le città di Chicago (Illinois) con San Antonio (Texas), per poi proseguire fino a Los Angeles (California) raggiungendo la distanza di circa 4.400 Km, il percorso più lungo tra tutte le tratte Amtrak. Un percorso prettamente turistico, quindi con carrozze dotate di ogni comfort, che prevede soste in città come St. Louis (Missouri), Little Rock (Arkansas), Dallas e Austin (Texas), El Paso (al confine tra Texas, New Mexico e Messico), Tucson e Phoenix (Arizona) e Palm Springs (California), attraverso scenari talmente differenti ed eterogenei che il viaggio può benissimo essere considerato come un’avventura.

Southwestern Chief

Nel 1936 la ferrovia Atchinson, Topeka e Santa Fe inaugurarono la tratta denominata Super Chief dove convogli come il Chief e El Capitan non solo univano le città di Chicago (Illinois) con Los Angeles (California), ma erano entrati nella casa di grandi e piccini sotto forma di giocattoli o perfette riproduzioni in scala del bellissimo treno dalla celebre livrea rosso e gialla marchiata Santa Fe. Un meraviglioso percorso che ancora oggi Amtrak ha mantenuto e che attraversa Iowa, Missouri, Kansas, Colorado e Arizona prima di raggiungere la meta sull’Oceano Pacifico dopo oltre 3.600 Km percorsi attraverso la vasta distesa del leggendario West americano.

Silver Meteor

Altro treno famosissimo, chiamato anche Palmetto, succede alla vecchia gestione della Seaboard Air Line Railroad che nel 1939 inaugurò questa tratta che oggi, gestita sempre da Amtrak, unisce le città di New York City con Miami (Florida). Il percorso ideale se si vuole affrontare una piacevolissima vacanza lungo la East Coast americana, a bordo di veloci e lussuosi convogli visitando città come Philadelphia (Pennsylvania), la Capitale Washington D. C., Richmond (Virginia), Raleigh (North Carolina), Columbus (South Carolina), Savannah (Georgia) per arrivare alla meta di Miami passando per Jacksonville e Orlando, sempre in Florida.

 

Come si viaggia sui treni americani

Oltre 33.000 km di linea capaci di connettere 500 località, sparse in 46 Stati USA. Questa è l’attuale offerta Amtrak a chi vuole preferire l’utilizzo del treno per i propri spostamenti. Soprattutto a livello turistico i treni americani offrono un’occasione più unica che rara di vivere una vera esperienza, lungo percorsi in parecchi casi creati un paio di secoli fa. I treni sono belli e molto puliti, solo la velocità non è la maggior prerogativa, ma ideale per gustarsi il paesaggio. Le carrozze sono dotate di tutti i comfort ed in ogni treno abbiamo carrozze “lounge” panoramiche con, nella parte inferiore il servizio bar e ristorante. Vi è anche la possibilità di poter assistere, gratuitamente, alla proiezione di film in prima visione, ma indubbiamente lo spettacolo migliore scorre al di la degli ampi finestrini con vista sulla “real America”.

Se decidi di fare una vacanza su un treno americano puoi avere differenti possibilità di viaggio. Puoi usufruire della Coach Class, la più economica, che sono ubicate nel livello più basso delle carrozze a due piani. Questa classe offre un’ampia poltrona reclinabile, con poggiapiedi regolabile e un tavolino con luce individuale. In tutte le carrozze sono previste 4 toilette.

Se vuoi maggiori comfort allora la scelta successiva è la Superliner Roomette, un piccolo scompartimento con due poltroncine reclinabili che si trasformano in un comodo letto per la notte in aggiunta ad un altro a scomparsa. Questi scompartimenti si trovano al piano superiore della carrozza, assieme a 4 toilette e 4 docce.

Infine abbiamo la Superliner Bedroom, uno scompartimento per 3 persone – sempre nella parte superiore della carrozza – dove abbiamo un grande divano con sezioni separate e reclinabili ed una poltrona che, anche in questo caso, si trasformano in comodi letti per i viaggi notturni. Oltre ad un letto aggiuntivo nella bedroom abbiamo toilette, lavandino e doccia privata.

Per le due Superliner nel prezzo sono compresi i pasti gratuiti, salviette, sapone e shampoo, oltre al servizio di pulizia scompartimento.

 

USA Rail Pass

Amtrak, grazie agli USA Rail Pass, ti permette di raggiungere tutte le 500 destinazioni sul suo territorio scegliendo la durata del tuo viaggio. Per avere maggiori informazioni e le condizioni d’uso ti consigliamo di accede al sito internet dove troverai tutte le indicazioni per prenotare la tua vacanza a bordo di un magnifico treno americano.

Le possibilità che ti vengono offerte ti permettono di poter decidere le tue tappe, in un tempo di 180 giorni, che è la validità dello USA Rail Pass.

Come acquistare USA Rail Pass

L’acquisto dello USA Rail Pass lo puoi fare direttamente da casa tua online dal tuo computer o smartphone, pagando con la carta di credito e ti verrà richiesto il quale stazione e in quale giorno desideri ritirare il tuo USA Rail Pass all’inizio del tuo viaggio.

Puoi optare anche del servizio di un’agenzia di viaggio che abbia accesso diretto ad Amtrak per l’acquisto del pass.

Non è invece possibile acquistare USA Rail Pass a bordo dei treni.

Servono anche biglietto e prenotazione?

Fai molta attenzione perché USA Rail Pass NON è un biglietto, quindi per poter affrontare un viaggio devi essere munito sia del biglietto e della relativa prenotazione che, ti consigliamo, devi fare con un certo anticipo, per non rischiare di non trovare posto a bordo del treno.

Quali documenti servono

Per poter affrontare un viaggio su un treno delle ferrovie americane servono tutti i documenti d’identità necessari. Puoi trovare a questo link le informazioni utili per il passaporto e ESTA


Adesso sei pronto ed informato per partire all’avventura su un magnifico treno delle ferrovie americane. Consulta il nostro sito, costantemente aggiornato, per avere maggiori informazioni tecniche e per scoprire nuove meravigliose località del Continente americano.

Buon viaggio!