Suggerimenti per un viaggio autunnale tra North e South Dakota

Lo stato del SOUTH DAKOTA è dimora di sei luoghi del National Park Service e ben 56 parchi statali e ricreativi: spazi per dare sfogo alle meraviglie di ogni stagione. Come ogni anno il CUSTER STATE PARK ospita il Buffalo Round Up, ossia il censimento annuale della più grande mandria di bisonti (circa 1300 capi): appuntamento dal  26 al 28 settembre. Il SICA HOLLOW STATE PARK nel nord est dello stato, a soli 24 km da Sisseton, conserva ancora misteriose leggende dei nativi d’America e senza dubbio uno tra i più mirabili spettacoli autunnali e di fall foliage di tutto lo stato. Si chiama Sica, che significa cattivo o diabolico,  per l’acqua tinta di ferro rosso che era vista come sangue dalla tribù Dakota nella zona. Nel 1967, Sica Hollow fu designata come National Natural Landmark dal National Park Service. Ci si può incamminare lungo il sentiero naturale Trail of Spirits ove sembrerebbe si manifestino forze soprannaturali.

Il PALISADES STATE PARK combina i colori del fogliame con scogliere e formazioni rocciose erose dalla quarzite rosa Sioux. Il parco si trova a sud di Garretson, a 16 km dalla Interstate 90. La sua zona è Coteau des Prairies, un altopiano a forma di ferro da stiro originato dal movimento glaciale, che ha generato formazioni uniche e splendide vedute panoramiche. Il parco statale è uno dei pochi e rari negli Stati Uniti, a contenere catlinite, un minerale chiamato anche pipestone, usato dai nativi per forgiare le pipe della pace o “calumet”. Molte cave di pipestone si trovano, infatti, all’interno del parco.

Ma COTEAU DES PRAIRIE è anche il nome di un lodge nel vicino sud-est del NORTH DAKOTA, arroccato sul versante settentrionale dell’altipiano. E’ la storia di cinque generazioni in un secolo, con Clarence ed Adeline giovani sposi contadini che si mettono alla prova e danno vita alla famiglia Breker ed alla fattoria che negli anni è cresciuta a ritmo  tanto da estendersi su oltre 1200 ettari tra campi di avena, grano, soia e pascoli di manzo Angus. I valori della famiglia, il ritmo calmo della vita sono le principali qualità di questo lembo di prateria del nord ovest, che valorizza il luogo speciale ove si vive ed il desiderio di condividerne l’esperienza con altri. Il lodge aperto dal 2012 è a soli 5 km dal confine con il South Dakota e 65 km. dal Minnesota. Se si ama la natura e la vita all’aria aperta, allora é l’esperienza ideale: si cammina nei prati della prateria colmi di fiori selvatici; si avvistano miriadi di uccelli che frequentano le ‘prairie pothole’, cavità della regione. Con il vicino  Tewaukon National Wildlife Refuge c’è abbondante fauna locale e varie specie da osservare: ad ottobre splendidi cigni bianchi della tundra si nutrono nei campi allagati e negli acquitrini.  Le viste mozzafiato non si risparmiano: fattorie della prateria e campi formano un patchwork quilt. Ci si ritrova a casa in un’atmosfera rustica, un lodge raffinato, costruito con pini nativi del North Dakota, il rifugio ideale per ritrovare il ritmo della vita e tanta, tanta aria fresca e pura. Non c’è traffico, fatto salvo qualche mandria che si accalca presso gli stagni!  13 le stanze con high speed internet, grandi spazi aperti e tanto da fare per tutti, oltre a gustare ottima cucina del West con prodotti genuini di fattoria!

Arrivare in questa regione tramite DENVER, capitale del Colorado, consente anche di  diventare un fan dello sport! Denver è la dimora di sette squadre sportive professioniste che offrono tour dei propri stadi, da dietro le quinte. Durante la stagione autunno-inverno si può tifare per i Colorado Avalanche (hockey) oppure i Denver Nuggets del baseball al pepsi center, altrimenti i Denver Broncos del football al Broncos Stadium at Mile High, entrambi nel centro cittadino da scoprire a piedi. E poiché sport e birra si sposano perfettamente, approfittatene per la scoperta dello scenario urbano della birra artigianale imboccando un itinerario a piedi lungo il Denver Beer Trail. Assaggerete birre di passo in passo e vi renderete conto che la Mile High City è il paradisio della birra. La maggior parte dei birrifici sono nel centro cittadino, raggiungibili camminando. Dalle Stouts alle Lagers e a tutti i sapori che ci stanno in mezzo: la cultura della birra a Denver è di tendenza e creativa

Per ulteriori esperienze autunnali nella regione del Great American West  cliccare sul sito ufficiale americano: LINK

INFO: The Great American West – ItaliaSito Web in italiano
FB: The Great American West – Italia