Gustare l’Idaho: ristoranti da non mancare da nord a sud, da ovest a est

Da foreste lussureggianti e verdeggianti a scintillanti laghi alpini, antichi campi di lava vulcanica, picchi di granito, affascinanti città di montagna e serbatoi rurali – l’Idaho è un mosaico di splendidi paesaggi all’aperto e avventura senza limiti. E mentre è noto che l’Idaho è il sogno del viaggiatore, è meno noto che è anche una destinazione per chi ama cibo e vini. L’ottimo cibo è intrinseco ! Lo sapevate che tre chef dell’Idaho e un panettiere di Boise sono stati nominati semifinalisti James Beard Restaurant e Chef Awards per il 2022 ? Il James Beard Award è il più alto riconoscimento nel mondo culinario ed è come i premi Oscar per gli chef.

NORD – L’Idaho settentrionale è saturo del fascino del Pacific North West. Per gli appassionati di outdoor e per i viaggiatori gioiosi, c’è tanto cibo dietro ogni angolo. Per un pasto avventuroso, si va al The Cedars Floating Restaurant – l’unico ristorante galleggiante della regione. Vi siete mai chiesti come sia cenare in cima a un’isola artificiale del peso di 600 tonnellate? Non abbiate paura, potrete scoprirlo. Situato alle sorgenti del fiume Spokane appena fuori Coeur d’Alene, questo pilastro locale serve solo le carni più pregiate e il pescato più fresco. I menu ruotano stagionalmente per riflettere i migliori ingredienti e offerte di provenienza locale.

Nel cuore di una comunità mineraria del nord Idaho, una volta in piena espansione, gli avventori sono nuovamente arricchiti, non con argento, piombo e zinco, ma con torte fatte in casa. Mae’s Market a Smelterville – infatti – sta guadagnando la reputazione di luogo dove acquistare deliziosi prodotti alimentari fatti in casa. Uno in particolare sta guadagnando popolarità: la torta di pere, con un gusto leggero, che la rende un’ottima scelta per un pasto festivo o un picnic estivo.

NORD-CENTRO – Non c’è sosta per panorami e spuntini nel North Central Idaho! Situato lungo il confine tra  Idaho/Washington c’è il ristorante Lodgepole – North American Kitchen a Moscow. Qui, il cibo è sia bello quanto delizioso. Ogni piatto è una celebrazione della bellezza del Pacifico e dell’Inland Northwest. Il ristorante di Alex e Melissa Barham cerca i migliori ingredienti di qualità dando priorità alla sostenibilità e alla località; si sforza costantemente di lavorare con le persone che sono appassionate dei loro prodotti. La mentalità si basa sul semplice concetto”da zero”: tutti i prodotti arrivano senza lavorazione, le proteine arrivano intere e tutto il pane viene cotto in casa, consentendo agli chef di prendersi cura di ogni ingrediente in ogni fase del processo di preparazione. Un ristorante che ha rinunciato alle famose mance (quelle del sistema americano, così differente dal nostrano!) creando così la possibilità di offrire sicurezza e coerenza al team che lavora diligentemente per rendere Lodgepole un’esperienza speciale.

The Pie Safe Bakery & Kitchen a Deary, cittadina di 500 abitanti ad est di Moscow, propone torte, prodotti da forno, panini e pizza in forno a legna. Le loro torte sono spesso stagionali, con fragole fresche o Huckleberry in estate, e torte tradizionali di zucca, mela e pecan molto popolari durante le festività autunnali. I clienti curiosi ci vanno anche a causa dello spazio unico e ristrutturato che una volta era un carrozzeria d’auto all’angolo tra First e Main a Deary.

Un consiglio ? Si va a visitare la Colter’s Creek Winery. Si sorseggiano e assaporano decine di vini artigianali da uve dei vigneti della Lewis-Clark Valley. Con due sale di degustazione a Moscow e Juliaetta, Colter Creek è il luogo perfetto per rilassarsi e godersi un bicchiere del miglior vino dell’Idaho.

SUD-OVEST – Il Southwest Idaho è una mecca della diversità culturale e culinaria. Qui, i visitatori troveranno una lunga, orgogliosa e leggendaria tradizione di deliziose esperienze culinarie. Nella cittadina di Cascade si trova il ristorante del North Shore Lodge and Resort. Gli ospiti qui possono godere di un accesso illimitato alla ricreazione rurale nel backcountry, con un’escursione in montagna o svagandosi sul Warm Lake. Indipendentemente dall’avventura, il ristorante offre una selezione di torte fatte in casa, bistecche di provenienza locale, e verdure fresche. Ma se ci si sente audaci è bene provare il Captain Kirk Burger sfidando la possibilità di essere immortalati nel “Captain Kirk Book.”

Più a sud più nella capitale Boise, ferve uno scenario ristorativo robusto e vivace. Si prova qualcosa di diverso da qualsiasi altra cosa si abbia assaggiato negli USA, per un’esperienza al Bar Gernika. Questo bar storico è un punto di riferimento nel Boise Block situato nel cuore del quartiere basco. Ci si rilassa dalla giornata alla scoperta di Boise con un bicchiere di vino e un ordine di crocchette, stufato di agnello o peperoni baschi.

La famiglia Ansotegui Inchausti fa parte della scena basca dell’Idaho da oltre un secolo. Ansots è di proprietà e gestione di Dan con la moglie Tamara e la figlia Ellie Ansotegui. Fanno una varietà di chorizos, solomo marinato, e pancetta basca da gustare. Nel loro ristorante offrono piccoli piatti, vini baschi e spagnoli, sidro naturale basco e caffè espresso come si ricordano dai loro viaggi, reali o immaginari, nei Paesi Baschi. Dan Ansotegui è stato coinvolto nella scena alimentare di Boise per più di 40 anni, aprendo sia Bar Gernika nel 1991 e il mercato basco nel 1999. Recentemente è stato coinvolto in Txikiteo noto per le sue prelibatezze e tapas. Dan nel 2022 ha ottenuto il riconoscimento della James Beard Foundation.

Altra storia etnica, questa volta dall’Afganistan! Rimanendo nella capitale è inevitabile conoscere Khatera Shams di Sunshine Spice Bakery & Cafe, nominata nel 2022 semifinalista dal James Beard Foundation. Il menu del Sunshine Spice Café utilizza zafferano in molti dei loro dolci, budini, biscotti, caffè e tè bevande. Ha recentemente aggiunto zuppe al suo menu in continua espansione che è una fusione di cucina mediorientale e americana.

Kin, ristorante sulla Main Street di Boise grazie allo chef Kris Komori offre un menù di cinque portate a prezzo fisso con l’opzione di una bevanda da abbinare al cibo. Il menu cambia mensilmente e nessuna portata è mai ripetuta. D’estate presenta l’iniziativa piKINics con spettacoli d’artisti locali ogni domenica e martedì, talvolta anche sabato. Ci si rilassa sul prato, si gusta il cibo, i cocktail, birra e vino e bevande analcoliche. Kris Komori per quattro volte è stato nominato dalla James Beard Foundation quale migliore chef in Idaho.

Ad ovest di Boise, nella località di Caldwell si trova il ristorante Amano con cucina messicana artigianale della tradizione in un ambiente vivace e moderno. I piatti sono preparati con cura e onestamente per fornire l’odore e il gusto del Messico. L’enfasi è posta sul “fatto-a-mano”: dalle tortillas utilizzando il mais nixtamal,  proveniente da antichi grani in Messico; ai piatti che evidenziano il raccolto locale dell’Idaho e onorano tutte le mani che lo hanno preparato; ai cocktail artigianali e alle piccole distillazioni di agave; alla birra artigianale locale e al vino della Snake River Valley. Lo chef proprietario Salvador Alamilla, nativo di  Michoacán, Mexico è stato nominato dalla James Beard Foundation nel 2022 .

SUD – A sole due ore a sud-est ci si trova nell’Idaho meridionale. Qui le foreste antiche cominciano a svanire e a cedere il passo a vulcani dormienti, cascate poderose e campi di lava ondulati. Si fa una gita alle Shoshone Falls. Torreggiante dai 64 m. di altezza questa cascata si erge più alta delle Niagara Falls. Ideale é ordina un pasto da gustare sotto le cascate a uno dei tavoli da picnic della zona. Lo Snake River Grill di Hagerman prepara prelibatezze americane e frutti di mare usando solo ingredienti freschi e spezie di stagione.

SUD-EST – Entrando nell’Idaho High Country si trovano ampi bacini d’acqua che dominano l’intera regione. Da Devils Creek a Deep Creek, Daniels, Crowther Reservoirs. Non c’è limite a pesca, nuoto, gite in barca e avvistamento dell’avifauna. Il Portneuf Grille & Lounge si trova presso il Riverside Hot Springs Inn & Spa di Lava Hot Springs ed offre un ambiente in quella che un tempo era la storica pasticceria e paninoteca dell’hotel, mentre la sala da pranzo è ricavata dell’originale antica rimessa. Il menù i questa storica località termale, si ispira alla cucina di pesce fresco tagliato a mano o alla classica bistecca del nord-ovest.

EST – Questa regione orientale dello stato è la porta d’accesso ideale ai due parchi nazionali del Teton e dello Yellowstone. L’Idaho orientale è di una bellezza travolgente e mozzafiato: dalle valli del Teton e dello Swan alle cascate dell’Idaho e all’ Island Park è un’esperienza di avventura nella natura. Al Forage Bistro and Lounge di Driggs, Lisa e Christian Hanley uniscono le loro abilità per portare il miglior cibo e servizio nella Teton Valley. Mentre Christian gestisce la cucina e mette le decorazioni di finitura su ogni piatto di portata, Lisa gestisce gli ospiti e la lista dei vini e crea le proposte di dessert in costante cambiamento

CENTRO – L’Idaho centrale si trova all’epicentro dello stato e rappresenta tutte le cose che l’Idaho offre. Il cibo cattura perfettamente l’essenza e la dedizione della gente del posto a consegna ingredienti freschi e di provenienza locale. A Sun Valley nella bella località montana di Ketchum il Sawtooth Club offre una miscela unica di bistecche classiche americane, frutti di mare freschi, selvaggina. Non è proprio un “club” come suggerisce il nome, ma più come un bar funky, saloon western con un menu completo e ottimo cibo. I loro piatti si estendono ben oltre la tradizionale steakhouse: è una raffinata cucina informale. Molti antipasti sono cotti a fuoco vivo, su legna e tutti sono preparati con un singolare estro creativo. La carta dei vini offre una vasta selezione di vini a prezzi ragionevoli. L’atmosfera è confortevole e calda, intima ma vivace. La bella terrazza all’aperto è popolare da fine maggio a settembre. Al bar ci si può rilassare intorno al grande camino centrale e gustare un boccone, un cocktail artigianale, uno dei 20 vini al bicchiere o uno dei 10 birre artigianali internazionali alla spina. Ernest Hemingway si sedeva al The Sawtooth Club e parlava con la gente. In questa atmosfera congeniale sentiva di potersi allontanare dalle pressioni di un mondo impazzito e di scrivere veramente della vita come aveva fatto in passato.

Ci si dirige a nord verso Salmon per trovare due locali tra i migliori: Junkyard Bistro e Shady Nook Supper Club and Lounge. Da Junkyard si gusta una delle migliori insalate di pollo e zuppa di funghi del mondo. A Shady Nook, consigliamo vivamente di provare la locale trota arcobaleno o il filetto mignon avvolto nella pancetta. Si trascorre la giornata esplorando la foresta nazionale di Salmon-Challis, e rilassandosi con un ottimo cibo in questa pittoresca cittadina di montagna.

Hai trovato utili queste informazioni? Condividile!

FacebookWhatsAppTwitterPinterest