Trasporti

Introduzione

Negli Stati Uniti d’America con voli di linea, piccoli aeroplani da turismo ed elicotteri, si possono raggiungere ovunque, o quasi, anche zone remote. Oltre all’aereo, uno dei mezzi più utilizzati per muoversi negli Stati Uniti è sicuramente l’auto che consente la massima autonomia e flessibilità soprattutto fuori città. Ampiamente diffuso anche il noleggio di camper/motorhome e di moto. Il treno della compagnia Amtrak è a volte una valida alternativa per poter girare gli USA osservandoli ed ammirandoli da un punto di vista e con una prospettiva insolita ma confortevole. Nelle città, grandi o meno grandi che siano, oltre ai servizi pubblici (autobus e metro), i taxi – offrendo prezzi decisamente ragionevoli rispetto all’Europa – rappresentano una valida alternativa. Ricordiamo che negli Stati Uniti le distanze vengono misurate in miglia (un miglio corrisponde a circa 1.6 km). Per calcolare distanze tra le principali città statunitensi, consigliamo di visionare: Discover America

Carburante – La benzina da usare per auto, camper e motorhome è quella senza piombo (“Unleaded”) anche se presso i distributori si trovano sempre altri due tipi di benzina: quella normale (“Regular”) e quella super (“Highest”). Sul contratto di noleggio è in ogni caso indicato il tipo di carburante da usare. Il costo della benzina può variare secondo la marca, lo Stato o il distributore. Il costo del carburante può essere più elevato, rispetto al normale “Self Service” (dove è il conducente a provvedere al rifornimento della propria auto), se viene utilizzato il servizio “Full Service”; in questo caso è l’incaricato della pompa di benzina a farla all’automezzo provvedendo di solito anche alla pulizia del vetro.