ESTA – Aggiornamento Agosto 2015

Le nuove domande con cui è stato aggiornato, da novembre scorso, l’Esta l’Electronic System for Travel Authorization, la procedura messa in atto dalle autorità statunitensi e obbligatoria per tutti coloro che partano in vacanza o in viaggio d’affari negli States, non danno luogo a problemi di compilazione; basta limitarsi ad aggiungere le risposte richieste, senza riaggiornare tutto il questionario.In base alle disposizioni è necessario, prima di partire, fornire su internet alcune informazioni relative alla propria destinazione, alla durata del soggiorno e al motivo del viaggio. Le informazioni inserite nella banca dati del sito web Esta permettono di studiare in anticipo il profilo di ogni visitatore. “Nel caso in cui esista già una domanda compilata prima delle nuove disposizioni di novembre – precisano dalla segreteria Visit Usa – il sistema non prende l’aggiornamento di tutto il questionario. Conviene, allora, lasciar perdere le domande cui si è già data una risposta precedentemente e compilare solo quelle nuove”.“Grazie a un sistema di alta sorveglianza – si aggiunge sul sito Esta – le informazioni sono strettamente protette. Le metodologie messe in opera prevengono, così, qualunque tentativo di pirateria o di utilizzo fraudolento delle informazioni”.

FAI L’ESTA DA QUI