Eat Local & Buy Local in the Rockies – Wyoming

Acquistare qualcosa di autentico nelle Rockies e’ facile: tutto il mondo Western con i suoi leggendari simboli e’ disponibile. Stivali e cappelli da cowboy soprattutto. Manufatti di pelle, splendide cinture, nonche’ le mitiche fibbie dei cowboy e dei rodei, quindi un paio di originali Wrangler. Così come e’ affascinante poter scegliere un pezzo unico e pregiato dell’artigianato dei Nativi d’America: non esisterà mai un duplicato e certamente l’opera manuale con piume, perline e pellami raggiunge livelli da opera d’arte. Non mancano manufatti di artigiani ed artisti locali, pittori e scultori, intagliatori del legno e delle corna di cervo, gioielleria tribale, pelli e pellicce. E per gli amanti di cose vecchie, antiquariato Old West si scoprono veri tesori.

WYOMING

Nello Stato dei Cowboy è pressoché impossibile non comperare un degno paio di stivali o un vero cappello da cowboy! L’offerta è ampia ed empori si trovano distribuiti in tutto lo stato. Lou Taubert Ranch Outfitters a Casper, ad esempio, esiste dal 1919 ed è il luogo migliore per trovare stivali e cappelli: ben 9 sono i piani disponibili ove sono in mostra almeno 10.000 stivali da cowboy! L’impresa famigliare da oltre 80 anni e tre generazioni garantisce fiducia e qualità nei prodotti che dispone, tanto da essere considerato “One of the Nation’s Leading Western Stores”. Curt William Taubert aprì il suo primo negozio, Taubert’s Hardware and Ranch Supply a Laramie. Per tutta la sua vita é stato estremamente orgoglioso di aver contribuito a forgiare il west in quanto pioniere, rancher, cowboy, negoziante e colono del Wyoming. Nel 1947 i suoi figli Curt e Lou aprirono una succursale a Casper. Attualmente tre sono gli esercizi: il negozi western a Casper e Billings, Montana così come l’ R.W. Taubert Wyoming Lifestyles a Casper, che ospita una pletora di indumenti, calzature ed equipaggiamento sportivo e per l’outdoor.

A Cody il Wayne’s Boot Shop é un altro indirizzo di tradizione. Propone una ottima varietà di cappelli, stivali, accessori vari tutto in stile western per tutte le tasche.

A Jackson la Jackson Hole Hat Company soddisfa l’acquisto di un cappello da cowboy. Alta qualità e cappelli su misura, conosciuto per l’eccezionale lavorazione manuale ed il servizio estremamente personalizzato, usando i materiali più raffinati ed i migliori artigiani. Il negozio al dettaglio e la manifattura si trova direttamente sulla piazza centrale di Jackson. Il prodotto più speciale è il a Custom Made Cowboy Hat con l’etichetta Jackson Hole Hat Company, qualcosa che non é disponibile altrove a nessun prezzo! Il cowboy rimarrà per sempre un simbolo duraturo dell’indipendenza e forza Americana. Il cappello del cowboy è un capo che può essere indossato in ogni dove nel mondo, ed immediatamente riceve il suo riconoscimento.

Infine, come non citare Cheyenne, la capitale dello Stato che vanta l’emporio The Wrangler. Il negozio occupa un edificio rosso di tre piani proprio di fronte al Cheyenne Depot Museum. Se si cerca un paio di stivali da Cowboy o da Cowgirl, uno Stetson , un paio di jeans o altro abbigliamento western, questo è il luogo ove fermarsi.
www.realamerica.it

La CUCINA delle Rocky Mountain
La cucina delle Montagne Rocciose è una delle svariate cucine regionali americane. Alcuni tra i piatti più caratteristici sono la carne di bisonte e le leggendarie Rocky Mountain oyster.
In una zona che e’ caratterizzata da una paesaggistica aspra e con climi rigidi, i coloni impararono in fretta a sopravvivere, avvantaggiandosi della ricca fauna nativa disponibile a profusione. Il risultato e’ una cultura gastronomica che apprezza ogni singolo ingrediente e rivolge sempre uno sguardo al passato per dare sostegno ad ogni piatto. Le vette delle montagne e gli altipiani elevati offrono molta selvaggina; pertanto fino a quando giungevano le diligenze anche i pionieri che non possedevano mandrie al pascolo, riuscivano sempre a sostentarsi. Ancora oggi le carni servite in tavola sono teneri bisonti, carne di cervo, fagiano e quaglie così come trote fresche dei fiumi e dei laghi, branzini e luciperca. All’epoca del Wild West i pionieri che affrontavano l’attraversata delle Rocciose, caricavano carri di vettovagliamento – chuckwagon – e cominciavano a percorrere le lunghe tratte di un faticoso viaggio sulle montagne. I pasti consistevano di carni stufati e pani che potevano essere cucinati in Dutch oven o in tegami di ferro. I coloni diventarono esperti di conservazione del cibo, essiccando ed affumicando, conservando sottaceto e fermentando. Nei ranch attuali delle praterie queste tecniche sono ancora ampiamente usate con l’ausilio di prodotti locali. Un buon esempio di pietanza è il Denver o Western Sandwich: il pioniere preparava uova strapazzate aggiungendovi cipolle, peperoncini e moltissime spezie. Manzo ed agnello è la base di molti pasti di montagna e i rancher hanno appreso a cucinare in anni trascorsi durante duri inverni, tanto da non sprecare mai i prodotti della natura: ecco che anche i testicoli di toro sono le squisite Rocky Mountain oysters, uno dei piatti più iconici della regione.

WYOMING

Se si soggiorna a Jackson, Wyoming si deve provare l’esperienza di una tipica cena “western”. Tante sono le proposte disponibili. Quattro sono certamente le principali organizzazioni nella zona di Jackson che provvedono ad organizzare i tipici “covered-wagon” cookout con intrattenimenti dal vivo: Grand Teton Covered Wagon (Moran WY), Bar J Chuckwagon (Wilson WY), Bar-T-5 (Jackson WY), Yellowstone’s Old West Cookout (nella zona Roosevelt dello Yellowstone National Park).  Ci sono anche un paio di esperienze con pernottamento sui carri del West: Teton Wagon Train e Wagon West.

Cene tipicamente in stile western senza alcun tipo d’intrattenimento sono offerte anche da Dornan’s chuckwagon (Moose, WY)  e Saddle Rock Saloon (Jackson, WY).

Grand Teton Covered Wagon dispone di oltre una trentina di carri del West che accompagnano in una scampagnata verso la prateria di artemisia selvatica, raggiungendo il luogo del cookout ove si incontrano gli ospiti. L’intrattenimento è schiettamente semplice: solo chitarra. Il cibo è genuino e semplice al contempo. E’ una bella opportunità per provare un’esperienza diversa, vicino alla località di Moran, a circa 60 km. a nord di Jackson. E’ ideale al rientro da Yellowstone National Park, se si combina una visita anche al Grand Teton National Park.

The Bar J Chuckwagon é una grande produzione articolata con uno spettacolo musicale di alta qualità che produce anche CD musicali. Il cibo è buono ed almeno 300 sono i commensali serviti dalla cucina del   “chuckwagon”. In questo caso non c’è l’esperienza della scampagnata sui carri. Il complesso ove si svolge il cookout è una grande zona comprensiva di negozi e ove si socializza prima che inizi lo show. I posto a sedere non sono riserbati e conviene sempre arrivare prima, attendere ed ottenere un buon posto a sedere.

Il The Bar-T-5 é ottimo per famiglie con bambini. Si sta seduti a bordo di un carro e si compie un piccolo tour su strada sterrata fino al campo. Lungo il percorso i carri vengono attaccati dai Nativi Indiani a cavallo! I bambini impazziscono, ma i più grandicelli forse giudicano il tutto un po’ banale. Il cibo è buono ed è servito per 300 persone. Lo show musicale intrattiene al meglio, ma conviene sedersi il più avanti possibile. Si effettua prenotazione, due spettacoli a sera in orari distinti. Lo spettacolo delle 17.00 consente di abbinare il Rodeo del Mercoledì e del Sabato sera.

  • BIRRA a fiumi a Sheridan. La Black Tooth Brewing, la Big Horn Beverage e la Metz Beverage sono tre birrifici locali di La Black Tooth é il secondo maggior birrificio artigianale del Wyoming ed è vincitore di molteplici medaglie; iniziò ad operare nel 1987. Produce una decina di birre prestigiose, tra le quali la Wagon Box Wheat detentrice di medaglia d’oro. La birreria si trova nel cuore della città, sulla Broadway Street. La Big Horn Beverage produce birra e distillati si trova sulla Fort Road. La Metz è sulla N Custer Street. Il SUD’S N’SPURS BREWFEST si svolge ogni anno a settembre e propone musica dal vivo e birra illimitata a Whitney Plaza per sei ore di divertimento. Vi partecipano almeno una ventina di produttori regionali di birra che giungono dal South Dakota, Colorado, Montana e dal Wyoming. Si acquista un pass che consente di degustare varie birre oltre che dare il voto alla preferita. Viene organizzata anche una competizione BBQ cook-off ed un servizio di Trolley è disponibile dai vari alberghi.
  • Chicken Fried Steak with Cream Gravy, ovvero bistecca di manzo fritto con salsa alla crema è decisamente un piatto del Wyoming. Sembra non sia sufficiente preparare la classica bistecca alla griglia. L’aggiunta dell’impanatura e dell’uovo ammorbidisce la carne, che una volta fritta a raggiungere la doratura ideale è servita con la salsa cremosa Perini Ranch Steakhouse. Il piatto è ovviamente a base di carne di manzo, tagliato sottile; in alcuni ristoranti possono anche proporre carne di maiale. Ciò nonostante il metodo di preparazione è quello simile al pollo fritto, che ne spiega quindi il nome. Alcuni storici del cibo ritengono che sia una variante della Wiener Schnitzel che fu portata dagli emigranti tedeschi in America.

TROVA ALTRE ESPERIENZE CULINARIE NELLE ROCKIES nel sito REALAMERICA.it