Sport in USA

Football Americano

DENVER BRONCOS
I campioni in carica nella NFL (National Football League) e per tre volte vincitori del Super Bowl, nel 1997, 1998 e 2015. Se li volete ammirare in gioco nella loro sede a DENVER, andate al Sports Authority Field at Mile High. Nella storia di questa squadra tra i giocatori memorabili la palma è certamente di Elway il quarterback dei Broncos per 5 Super Bowl, tanto che condusse la sua squadra due volte alla vittoria. Non è un caso che sia stato inserito nella Pro Football Hall of Fame che fino al 2014 registrava ben 7 giocatori dei Broncos: John Elway, Floyd Little, Gary Zimmerman, Shannon Sharpe, Tony Dorsett, Jerry Rice e Willie Brown! I Broncos nel 2016 a Febbraio hanno dominato nel 50° Super Bowl – la partita più importante dell’anno che assegna il titolo di campione della National Football League (Nfl) – in uno show impressionante che ha visto una vittoria netta (24-10) nei confronti della squadra concorrente dei Carolina Panthers, scrivendo una pagina indimenticabile nella storia del football americano. Uno dei maggiori protagonisti delle vittoria è certamente il quarteback Peyton Manning che è in squadra dal 2012: il suo valore è stimato sui 96 milioni di $. Ma oltre alla grande partita c’è il grande spettacolo: un’emozionante Lady Gaga con una strepitosa interpretazione dell’inno nazionale americano, una Beyoncé aggressiva e le sempre presenti Denver Broncos Cheerleaders che si esibiscono nell’intervallo. Brividi, ragazzi! Info: www.VisitDenver.org

NEW ENGLAND PATRIOTS
Parlando di concorrenti furono proprio i Broncos a vincere la prima gara della storia della AFC contro i Boston Patriots 13–10, il 9 settembre 1960. I “Patrioti” di Boston – comunemente chiamati “Pats” negli Stati Uniti – hanno la propria sede dal 1971 al Gillette Stadium a 35 km a sud di Boston, nella località di Foxborough, Massachusetts cambiando così anche il nome della squadra in NEW ENGLAND PATRIOTS, ad onorare tutta la regione nel proprio nome anziché la singola città. Il Gillette Stadium costruito nel 2002 è considerato uno dei migliori stadi dell’NFL. Dotato di oltre 68.000 posti a sedere, è stato realizzato secondo le più avanzate concezioni architettoniche in materia di stadi: una struttura esteticamente bella, in grado di contenere un numero ragionevole di spettatori in un luogo accogliente e confortevole e dotato di ogni confort e servizio per il pubblico. I Patriots hanno raggiunto il Super Bowl otto volte. Vinsero il loro primo Super Bowl nel 2001, superando i St. Louis Rams; poi nuovamente nel 2003, battendo i Carolina Panthers, e nel 2004 contro i Philadelphia Eagles. Nel 2014 portano a casa un’altra vittoria contro i Seattle Seahawks. Nella loro recente storia, iconico è il quarterback Tom Brady ma anche nomi quali i 2 italo americani: l’infallibile Kicker Adam Vinatieri ed il roccioso Linebacker difensivo Teddy Bruschi; quattro ex giocatori e un ex allenatore dei Patriots sono presenti Pro Football Hall of Fame.

Info: http://www.massvacation.it/esplora/sport/ oppure http://masportsoffice.com/

CAROLINA PANTHERS
Le “Pantere” del North Carolina con sede a Charlotte, giocando in casa al Bank of America Stadium. Ed è proprio questo stadio che porta decisamente fortuna alle Pantere: i Carolina Panthers vi hanno giocato qui la loro prima partita il 14 settembre 1996; in quella stessa stagione sconfissero in casa i campioni uscenti dei Dallas Cowboys. I Panthers sono tuttora imbattuti nelle partite di playoff giocate al Bank of America Stadium. Ad un’ultima stima della rivista Forbes vengono quotati con un valore di circa 1,25 miliardi di $ ed sono 17° tra le franchigie della NFL. Purtroppo sconfitti ben due volte al Super Bowl, sia dai New England Patriots sia dai Denver Broncos, i Carolina Panthers hanno giocato una stagione 2015 praticamente imbattuti, macinando avversari tanto che a Charlotte la musica di “Oh Carolina” a fine partita è stata sentita a lungo…. dimostrando d’essere una legittima contendente per un posto al Super Bowl di Santa Clara nel febbraio 2016. Uno dei protagonisti delle Pantere è il giocatore Michael Oher, la cui storia ha ispirato il celebre film del 2009 Blind Side; dal marzo 2015 Oher ha firmato un contratto biennale del valore di 7 milioni di dollari con i Panthers. Ha disputato l’ultimo atto della stagione NFL con i Carolina Panthers giocando come titolare in tutte le 16 partite di stagione regolare, quella da 15 vittorie e una sola sconfitta. E’ ormai una leggenda e la storia della sua vita è raccontata nel libro The Blind Side: Evolution of a Game scritto da Michael Lewis. “Love the organization,” dice Oher. “It’s such a great organization. You wish you could be a part of this type stuff your whole career.” Ma tra le Pantere, il quarterback Cam Newton é in assoluto il nr. 1: ha contribuito in pieno al successo nella stagione 2015. (Ref: www.TravelSouthUSA.com)

 Video clip