Parchi della Florida

MAESTOSI SCENARI NATURALI SI CELANO OLTRE LE SPIAGGE E I GRATTACIELI DI GREATER MIAMI AND THE BEACHES

Molti viaggiatori si recano a Greater Miami and the Beaches attirati dalla raffinatezza e dal fascino urbano così come dalla innumerevoli esperienze offerte da questa metropoli contemporanea, ma sta crescendo sempre di più il numero dei visitatori consapevoli della nuova direzione Eco & Green intrapresa dalla Miami-Dade County. Infatti, Miami sta prendendo provvedimenti sempre più decisi per essere una destinazione rispettosa degli ambienti naturali che la circondano e la ospitano, primi fra tutti i suoi grandi Parchi Nazionali. L’eco-turismo sta diventando un traino sempre più importante per il turismo verso Miami, grazie alle fantastiche opportunità di interazione responsabile con i suoi ecosistemi.

Il Miami-Dade County’s Parks and Recreation Department, l’ente che promuove e preserva l’ambiente naturale della regione, ha attivato un programma di attività che prevede una serie di Eco-Tour alla scoperta degli incredibili ecosistemi della regione. Dalle esperienze in kayak all’alba, al tramonto o al chiaro di luna, allo snorkeling, dalle escursioni in canoa attraverso i numerosi corsi d’acqua di Miami sino ai bike e hiking tours. Nel periodo estivo, l’ente promuove un imponente progetto di sensibilizzazione verso la protezione delle tartarughe marine, attraverso il quale i partecipanti possono conoscere queste affascinanti e vulnerabili creature nonché contribuire ad aiutare i piccoli a intraprendere il loro primo ed emozionante viaggio nelle profondità dell’oceano.

EVERGLADES E BISCAYNE NATIONAL PARK

Molti visitatori sono sorpresi dallo scoprire che Miami vanta ben due parchi nazionali: Everglades National Park e Biscayne National Park.
Con un’area di 1,5 milioni di acri, Everglades National Park è il terzo per estensione tra i parchi nazionali degli Stati Uniti. Composto da praterie di sawgrass, paludi di mangrovie e selva subtropicale e immerso nelle calde acque della Florida Bay, il parco e le sue acque verdi, apparentemente senza fine, ospitano una rara comunità di piante e animali in via di estinzione. I visitatori del parco possono attraversarlo a bordo dei propri veicoli oppure guidati da Ranger. La cittadina di Flamingo, 38 miglia dall’ingresso principale del parco, era la casa di pionieri e loschi personaggi che hanno trascorso molti anni cercando di insediarsi in quest’area remota ma impegnativa. Oggi ospita lamantini, delfini, tartarughe marine, così come oltre 300 specie di uccelli, tra cui pellicani, aironi, cormorani, aquile e falchi pescatori. Inoltre, la combinazione di acque fresche e salmastre rende la Florida Bay l’unico posto al mondo dove alligatori e coccodrilli (in questo caso, il raro coccodrillo americano) convivono. Le acque del parco offrono migliaia di acri per la pesca: i canali hanno acque poco profonde e le mangrovie celano scorfani, dentici, trote e pesci gatto. A coloro che amano il contatto estremo con la natura consigliamo il campeggio nel parco, un’esperienza indimenticabile. I visitatori che viaggiano lungo la 99 miglia della Wilderness Waterway possono pagaiare tutto il giorno senza incontrare altre persone e trascorrere la notte in tenda su chickees remoti – campeggi su piattaforma, accessibili solo dall’acqua. I permessi e le prenotazioni sono necessari sebbene serva un preavviso di sole 24 ore. A nord, l’ingresso Shark Valley del Parco è uno dei luoghi migliori per osservare la fauna selvatica. Fate un giro in tram o noleggiate una bicicletta per attraversare il percorso di 15 miglia. Una torre di osservazione alta 65 piedi mostra una vista a volo d’uccello sul River of Grass.

Una rarità tra i parchi nazionali, Biscayne National Park comprende 173.000 acri da esplorare, il 95 per cento dei quali sono sotto le acque cristalline dei Caraibi. Brulicante di colorata vita marina e piante, il parco comprende la Biscayne Bay, il più lungo tratto di foresta di mangrovie ancora presente sulla costa orientale della Florida, barriere coralline e 40 delle più settentrionali Florida Keys. Al Dante Fascell Visitor Center, i visitatori possono effettuare gite in barca con fondo di vetro, snorkeling e immersioni ed escursioni sull’isola così come noleggiare canoe e kayak. La pesca è eccellente, con snapper, snook e barracuda tra i pesci più comuni. Le barriere Patch sono un paradiso per gli snorkeler. Infatti, grazie alle acque poco profonde – meno di 10 piedi di profondità – sono l’habitat di coralli, pesci tropicali, spugne e aragoste spinose. Lamantini, delfini e cinque specie di tartarughe marine vivono nella Biscayne Bay, così come murene, razze, calamari, stelle marine e centinaia di varietà di pesci, grandi e piccoli.

SCOPRIRE IL CUORE VERDE DI MIAMI IN PRIMA PERSONA

Le iniziative per far conoscere il lato verde della Miami-Dade County sono infinite e stimolano promotori e visitatori ad approfondire insieme le tematiche più attuali di tutela e preservazione del territorio. La storica tenuta Deering Estate at Cutler offre escursioni in canoa per Chicken Key come parte del programma Eco-Adventures promosso dalla contea e ospita The Living Classroom, un centro per l’educazione ambientale che prevede corsi di ecologia, geologia, biologia marina, archeologia, storia e arte. Il parco è un ottimo punto in cui osservare foreste di alberi di pino in via di estinzione, mangrovie, paludi d’acqua salata e piante rare e autoctone come le orchidee, le bromelie e le felci, per un totale di oltre 40 specie di alberi. Inoltre, la Deering Estate è il rifugio di una grande varietà di animali come volpi grigie, puzzole, scoiattoli, farfalle e uccelli.
Tra i programmi di eco-turismo della contea, è degno di nota il Key Biscayne Nature Center, che propone un programma annuale di avventure acquatiche e terrestri. Sulla punta di Key Biscayne, si trova il Bill Baggs Cape Florida State Park, ideale per passeggiate, snorkeling, pesca e percorsi naturali. Quest’area è spesso annoverata nell’elenco delle migliori spiagge degli USA.

Il Fruit & Spice Park è un lussureggiante paradiso tropicale con oltre 500 varietà di frutti esotici, erbe, spezie e frutta secca provenienti da tutto il mondo. Il parco si trova più di mezz’ora a sud del trambusto della città, vicino a regione agricola Redland. Qui, in questo paradiso, i visitatori possono trascorrere un’intera giornata assaggiando i prodotti freschi direttamente dalla fattoria e assaporando i frutti esotici e la verdura che sono diventati la base della cucina “Floribbean”.

Gli ospiti possono visitare l’orto, fare una passeggiata nell’ombroso boschetto di banane o prendere informazioni sulle piante velenose. Il personale del parco fornisce consulenza sulla coltivazione di frutta, verdura e spezie e promuove eventi speciali e workshop come, ad esempio, “Come coltivare e utilizzare le erbe officinali” e “Curarsi con le erbe.” Il Fruit & Spice Park ha anche lanciato il programma “The Great Green Family Festival” al fine di sensibilizzare l’utilizzo di prodotti locali e biologici, erbe officinali, olii e tè, nonchè discutere di rimedi naturale, trattamenti di bellezza e veicoli ad energia alternativa.

Greater Miami Convention & Visitors Bureau (GMCVB) ha recentemente presentato i numeri da record ottenuti dal comparto turistico che hanno registrato un’impressionante crescita del 5.4% delle prenotazioni da settembre 2014 ad agosto 2015). Nel periodo interessato, la destinazione ha dato il benvenuto a 15.1 milioni di visitatori, in crescita rispetto ai 14.2 milioni nello stesso periodo dello scorso anno, generando uno sbalorditivo impatto economico da $25.1 miliardi, con un incremento del 7% rispetto ai $23.5 miliardi dello scorso anno. I numeri da record vengono presentati in concomitanza con l’annuncio dei dettagli sul nuovo Miami Beach Convention Center, che offrirà alla destinazione un’opportunità senza precedenti di incrementare l’impatto economico e i posti di lavoro attraverso meeting e convention nel futuro prossimo.

Connect with MIAMI

Greater Miami Convention & Visitors Bureau (GMCVB) è l’organismo ufficiale, non profit, per le azioni di Sales e Marketing, la cui missione è quella di attrarre visitatori a Greater Miami e The Beaches per piacere, affari, congressi e eventi.

Per informazioni e materiale fotografico, contattare:

Ufficio Stampa Greater Miami CVB Italia
Tel. 02 43458331 – Gmcvbpress.italy@aviareps.com
www.miamiandbeaches.it
Facebook.com/visitmiami
Twitter.com/miamiandbeaches
Instagram.com/miamiandbeaches
Pinterest.com/miamiandbeaches