I grandi laghi e le grandi pianure

La regione dei Grandi Laghi offre uno spettacolo meraviglioso ed una scelta infinita di attività all’aria aperta per chiunque possegga una macchina fotografi ca, una canna da pesca, una barca, o un costume da bagno. Le Grandi Pianure invece, oltre ai grandi spazi, offrono l’ospitalità rurale dei pionieri e degli allevatori di una volta.
M i n n e s o t a , M i s s o u r i , N e b r a s k a , O h i o  e  W i s c o n s i n .
Il Minnesota, noto come lo stato dei 10.000 laghi, promette ricordi indimenticabili. Un paradiso per i pescatori: trote, salmoni ed il ricercato walleye, abbondano le acque dei numerosi laghi. 22 percorsi panoramici lungo il Boundary Waters Canoe Area Wilderness per una grande avventura adatta a tutti. Spicca su tutte le attrazioni naturali del Minnesota la Superior National Forest da scoprire in barca, a piedi e campeggiando. In questa grande foresta gli Indiani d’America hanno vissuto, i primi cacciatori, missionari, boscaioli ed esploratori hanno un tempo transitato. Nei mesi invernali si possono percorrere gli oltre 24.000 km di sentieri della foresta con le motoslitte, pescare sul ghiaccio, pattinare sui laghi ghiacciati, e fare sci di fondo in paesaggi da favola.Le Città Gemelle di Minneapolis-St.Paul (Twin Cities) offrono svariate occasioni culturali ed artistiche. Godersi una rappresentazione al Guthrie Theater, al Weisman Art Museum e Walker Art Center. Godersi un picnic nel bosco del lago of the Isles, oppure fare un giro del Lago Kalhoun a piedi o in bici sono solo alcune delle attività disponibili in questa zona. Poco a sud delle Twin Cities, a Bloomington, c’è il centro commerciale The Mall of America con 520 negozi, sessanta ristoranti, il parco a tema Nichelodeon, l’ottovolante NASCAR, ed un acquario con 4 milioni e mezzo di litri d’acqua ed i simulatori di volo A.C.E.S. Nelle vicinanze il Water Park of America, il più grande parco acquatico d’America al chiuso.
Il Wisconsin si trova tra il Lago Michigan ed il Minnesota ed ha molti boschi e laghi ma ciò che veramente lo rende famoso sono: birra, musica e motociclette. La fabbrica della birra Miller, tra le più note negli Stati Unite, si può visitare. Il Festival d’Estate offre 11 palcoscenici dove suonano musica rock per 9 giorni consecutivi. Da non mancare una visita al museo della Harley-Davidson ispirerà un viaggio a bordo della mitica motocicletta lungo le strade del Wisconsin.
Se siete alla ricerca del lusso basta spostarsi dal Wisconsin all’ Illinois e puntare alla città di Chicago. Sulla riva del Lago Michigan è situato quello che viene chiamato The Magnificent Mile per la scelta di oltre 460 boutique prestigiose, 200 ristoranti per tutti i gusti, 50 alberghi ed innumerevoli attività culturali completano l’approccio a Chicago. La vista dei suoi grattacieli dalla fi nestra di uno dei grandi alberghi oppure da una barca noleggiata ed ormeggiata al centro del Lago Michigan è un’esperienza inebriante. Lo Stato del Michigan si estende su due penisole tra le sponde dei quattro Grandi Laghi. Detroit è la città da visitare per coloro che sono interessati alla storia dell’automobile. Qui si producono le maggiori vetture americane. La visita al museo di Henry Ford è l’occasione per conoscere la nascita dell’auto in America, la storia dell’aviazione commerciale nonché l’invenzione della catena di montaggio. Durante il salone annuale North American International Auto Show si possono ammirare i modelli di nuove auto nonché i prototipi delle auto del futuro. Se invece è il suono di Motown ad attirare il visitatore, una sosta dove, Michael Jackson, Stevie Wonder e Diana Ross hanno inciso i loro primo disco nel famoso Studio A ad Hitsville USA, è d’obbligo. Proseguendo verso nord si raggiunge la penisola dello stato del Michigan dove consigliamo una crociera con cena a bordo della Sault Ste. Marie Soo Locks. In Michigan è possibile ammirare, nei mesi di marzo e settembre il fenomeno delle luci del nord.
A sud del Michigan si trova lo stato dell’Ohio, dove si celebra la legenda delle star del rock nel Cleveland Rock-n-Roll Hall of Fame (Museo della storia del rock e le sue star): i Beatles, i Rolling Stones, Elvis Presley, Jimmy Hendrix solo per citarne alcuni. A Cincinnati, durante l’Oktoberfest, dove la birra scorre a fi umi ed i migliori hot-dogs sono sempre caldi, si rivivono le origini tedesche dei primi immigrati. Per coloro che sono appassionati di Football, a Canton in Ohio, c’è il museo Profootball Hall of Fame, dedicato al gioco più seguito in USA ed ai suoi giocatori.
Ad ovest dell’Ohio si trova l’Indiana, lo stato che ospita, ad Indianapolis, la corsa automobilistica più importante in USA, la Indianapolis 500, altri eventi sono la NASCAR Allstate 400, ed il Gran Premio di motociclismo.
Procedendo verso nord ovest si raggiunge l’ Iowa, questo stato si trova nella regione delle Grandi Pianure. Durante la fiera locale che si tiene nel mese di agosto, c’è la possibilità di acquistare splendide trapunte fatte a mano e di visitare allevamenti di polli. Musica dal vivo, pannocchie cotte allo spiedo, autentica specialità dell’ Iowa e limonata ghiacciata completano il quadro di questa bella festa contadina.
Proseguendo verso est si raggiunge la cittadina chiamata Amana Colonies, sito storico che ricorda nelle case d’epoca dei suoi sette villaggi i primi insediamenti europei. Qui si possono acquistare vino e birra imbottigliati a mano dai discendenti degli immigrati tedeschi.
A sud dell’Iowa si trova il Missouri. La valle dell’antico Monte Ozark è un’ottima destinazione per le famiglie con bambini. Silver Dollar City,  villaggio lasciato intatto con vestigia del 1880 ospita festival, fiere e negozi d’epoca. A Celebration City troverete un parco divertimenti con una montagna russa alta otto piani e chiamata Ozark Wildcat. Proseguendo verso ovest si giunge a Kansas City ricca di storia dei primi pionieri e di quartieri dedicati allo shopping e nota per il Vine Historic Jazz District. Qui la grande musica jazz e blues è di casa e molti talenti di calibro internazionale suonano nei locali di questo quartiere. C’è anche il Negro Leagues Baseball Museum, dove sono esposti reperti e sculture ed
è possibile consultare libri con storie delle star del baseball prima e dopo che cadessero le barriere razziali in USA. A St. Louis è d’obbligo salire sul Gateway Arch, alto 192 metri, dalla sua altezza si gode la vista del fiume Mississippi in tutta la sua potenza e splendore. Il fiume viene percorso da battelli a vapore, dell’epoca di Mark Twain. Proprio sotto il grande Arco, si trova il Museum of Westward Expansion, dove sono esposti i reperti delle spedizioni di Lewis e Clark nel loro lento procedere verso il grande ovest sul Pacifi co, 205 anni orsono.
Eccoci nel cuore dell’America, il Nebraska sede di numerose attrazioni indimenticabili. Nella città di Omaha l’Henry Doorly Zoo è stato ricreato un ambiente desertico sotto una cupola di vetro alta 13 piani, come anche un acquario dove gli ecosistemi di tutto il pianeta sono stati riprodotti. Nell’acquario, un’enorme vasca ospita squali e delfini che si possono osservare mentre nuotano. Nel padiglione degli insetti sono esposte bacheche con insetti rari. Continuando verso nordovest, si raggiunge Burwell. Questa cittadina è la patria del rodeo: la doma del cavallo selvaggio, i rodeo con tori e cavalli, corse con i carri, corse su moto da cross. Visitate le prime tracce del sentiero dell’Oregon dove i pionieri conducevano i loro carri per raggiungere l’ovest e dove oggi c’è il Chimney Rock National Historic Site e il Centro Visitatori nella cittadina di Bayard.