Visit USA Italy: il 12 dicembre l’assemblea annuale con il primo studio di mercato sulle prenotazioni delle agenzie di viaggio

Olga Mazzoni: “Sono stati quattro anni ricchi di iniziative, l’associazione ha creato una community forte e produttiva intorno a sé”

Milano, 6 dicembre 2017 – Il 12 dicembre l’assemblea annuale di Visit USA Italy si è data appuntamento a Milano per il consuntivo dell’esercizio 2017 e per fare il punto di quattro anni della presidenza di Olga Mazzoni.

“Due mandati ricchi di iniziative, che hanno visto crescere l’associazione e la community creatasi intorno al noi grazie alle iniziative di formazione rivolte alle agenzie di viaggio e condotte dai soci – commenta la presidente uscente, Olga Mazzoni, co-titolare di Thema Nuovi Mondi, agenzia di rappresentanza di diverse destinazioni americane in Italia -. Sono onorata di avere stimolato gli operatori ad una fattiva collaborazione per promuovere gli Stati Uniti oltre le mete già note, approfondendo esperienze di viaggio che tengono conto di viaggiatori sempre più esigenti e ultra-connessi agli strumenti digitali”.

L’assemblea vede riuniti tutti i soci di Visit USA Italy, tra quelli ordinari (58), i sostenitori (26) e gli onorari (10), come i membri della stampa e della comunicazione, nonché lo U.S. Commercial Service del Consolato americano a Milano, per guardare anche al futuro, accogliendo le nuove candidature per la guida del board nel biennio 2018-2020. Partecipa il partner A-Z Blues, agenzia culturale attiva nell’organizzazione di eventi musicali blues che ha permesso all’associazione di interloquire con il pubblico, incontrando gli interessati a viaggi nelle destinazioni americane a forte identità musicale.

Con la riunione di fine anno, inoltre, verrà presentato il primo studio di mercato sulle prenotazioni delle agenzie e dei consulenti di viaggio Usa Ambassador – coloro che seguono il programma di formazione online e sono specialisti delle destinazioni americane – di prodotti dei tour operator o realizzati in proprio. L’analisi deriva dalle pratiche di viaggio inserite nella piattaforma di Adv Training Turismo & Attualità attraverso la quale l’associazione Visit USA Italy realizza il percorso di formazione e che valgono ai partecipanti crediti formativi per il conseguimento del titolo di “specialist”.

Il progetto è mirato al tracciamento di dati e all’ottenimento di informazioni utili a tutti i soci, sul comportamento di acquisto dei viaggiatori italiani e sulla realizzazione del prodotto da parte della distribuzione turistica. Sono state inserite 328 pratiche di viaggio da luglio a ottobre 2017, da parte di 84 agenti di viaggio che hanno risposto a 69 domande.

In sede di assemblea si farà il punto sul percorso di formazione Usa Ambassador avviato nel 2014, e che nel maggio scorso è valso il primo premo agli Italia Travel Awards come migliore programma di e-training, ha visto la realizzazione di 188 webinar complessivi, di cui 37 nel 2017. In totale 642 agenti specialisti Usa Ambassador sono stati “laureati”, dei quali 23 nell’ultimo anno hanno conseguito il Master. Considerando il quadriennio, il programma di formazione ha accolto 3.466 agenti di viaggi partecipanti alle sessioni di formazione online, dei quali 771 solo nell’ultima edizione.

Infine, la riunione annuale dei soci di Visit Usa Italy rappresenta l’occasione per aggiornare i soci sull’andamento delle attività social media, con la pagina Facebook che oggi conta 19mila like e ha visto nell’anno un incremento del 41% (dai 13.469 like del 9/11/16 ai 19.017 del 24/11/17).

L’assemblea si tiene il 12 dicembre dalle 15 alle 19 nella sede di Banca Prossima, a Milano. La stampa è invitata a partecipare inviando una mail a infodesk@visitusaita.org