BOSTON e MASSACHUSETTS incontrano il Trade e la Stampa del Turismo a SHOWCASE USA-ITALY a Napoli. Sponsor del coffee break del Lunedì 7 MARZO 2017

Primo stato americano che si raggiunge in volo dall’Italia e dall’Europa, fedele al mercato italiano al quale dal 1992 dedica un ufficio di rappresentanza a Milano presso Thema Nuovi Mondi, il MASSACHUSETTS rinnova la sua partecipazione all’evento Showcase USA-Italy e contribuisce alla diffusione dell’informazione agli agenti di viaggio, ai tour operator ed ai giornalisti specializzati nei viaggi e nel turismo negli USA. OLGA MAZZONI presenzia al desk e fornisce idee ed informazioni per offrire la migliore esperienza di viaggio in questo piccolo Stato profondamente radicato nella storia e nella cultura americana. Tanti sono gli spunti e le motivazioni per trascorrere in ogni stagione dell’anno una vacanza tra costa atlantica ed interno, tra spiagge di sabbia, isole, baie ed insenature a campi coltivati, colline, piccole cittadine e villaggi, quintessenza della naturale bellezza paesaggistica del New England. Piccolo stato, che si domina facilmente con brevi chilometraggi e consente di combinare attrattive storiche, museali, artistiche, culinarie, esperienze outdoor veramente per tutti. Boston ed il Massachusetts sono riconosciuti per la calorosa accoglienza a tutti i target di viaggiatori: dai diversamente abili con validi servizi d’accessibilità, alla comunità internazionale LGBT vantando dal 2004 una legislazione che consente il matrimonio laico e religioso a coppie omosessuali; quindi ad anziani e piccini, famiglie con bambini. E’ rinomata la sua genuina ospitalità che ricalca lo spirito e lo stile di vita e della gente locale: semplicità, eleganza, stile, gusto. Eccelsa la cucina soprattutto di frutti di mare freschi, prodotti dell’agricoltura e pastorizia delle fattorie dello Stato ed una condotta nutrizionale che può contare anche su sei presidi locali di Slow Food e sulla gastronomia Farm-To-Table. Tanta la natura con parchi, giardini ed una profusione di verde con zone dedicate a riserve naturalistiche ove sono preservati paesaggi e fauna offrendo al contempo – da aprile ad ottobre – whale watching da svariati porti costieri e da Boston. Dal ‘600 al ‘900 l’architettura é a cielo aperto in ogni dove, concedendo mirabili esempi di armonia urbana a Boston tra antichi selciati di porfido alla monumentalità moderna con firme internazionali: da Frank Gehry a Renzo Piano, da Sarinen a Walter Gropius, per arrivare alla stupefacente realtà del western Massachusetts nel Berkshire, con esempi d’eccellenza quali Ando al The Clark Institute e il rivoluzionario scrigno d’arte contemporanea al MassMoca che intraprende la sua terza fase di espansione ricavata da una ex fabbrica ottocentesca, per offrire un sesto edificio all’arte e diventare vero e proprio campus di musei e la più grande organizzazione d’arte contemporanea degli USA. Ma non é tutto: il Massachusetts dal maggio 2017, per un anno intero, celebra il centenario della nascita di J.F.Kennedy con una moltitudine di iniziative ispirate dalla JFK Library & Museum e dai numerosi luoghi kennediani distribuiti tra Boston, Cape Cod e Martha’s Vineyard. Celebra anche i 200 anni del primo ecologista del mondo, Thoreau altro nativo eccellente oltre a proporre una ricchezza d’appuntamenti per divertimento, intrattenimento e musica, mettendo a disposizione tutto il suo patrimonio: dallo sport al cinema, dalla scienza alla tecnologia. Il Massachusetts é leader nell’innovazione, dispone dell’economia più innovativa degli USA al vertice dei 50 Stati per intensità, produttività, densità di aziende high-tech, concentrazione di scienza, tecnologia, ingegneristica e matematica, avvantaggiando settori della biotecnologia, dell’educazione e vantando il più basso tasso di disoccupazione negli Stati Uniti. Il Massachusetts è, e rimane una destinazione di grande capitale umano e storico, meta ideale per viaggiatori italiani d’ogni età nelle quattro stagioni dell’anno.

Info: massvacation.it – FB: Visit Massachusetts Italia