AGGIORNAMENTO ISOLE VERGINI USA post Uragani IRMA & MARIA

Il Presidente TRUMP si reca in visita alle US Virgin Islands ed il 9 Ottobre riaprono le scuole a St. Thomas e St. John

29 Settembre 2017 – Il Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump visiterà le U.S.Virgin Islands, secondo la conferma giunta dal Governatore dell’arcipelago Kenneth E. Mapp dopo l’aggiornamento dato alla stampa nella sua conferenza del 27 Settembre. Benché i dettagli completi di questa visita non siano ancora disponibili al momento, la Casa Bianca, la squadra della Federal Emergency Management Agency (FEMA) ed il Governo delle Isole Vergini Statunitensi stanno lavorando alla logistica che coinvolge l’arrivo del Presidente Trump.

All’incontro dello scorso mercoledì con i funzionari circa l’Uragano Maria, il Presidente ha sottolineato le sue priorità: salvare vite e dare sostegno alle condizioni di vita nelle zone implicate. Ha altresì enfatizzato la necessità di un costante supporto al continuativo intervento ed alla ripresa a Puerto Rico ed alle US Virgin Islands e messo in chiaro che non esiste reazione esagerata e che si aspetta che tutti gli elementi del Governo Federale siano pianificati per un supporto a lungo termine ai Governatori di Puerto Rico e delle U.S.Virgin Islands.

Ha altresì lodato la leadership estesa dal Department of Homeland Security, FEMA ed i Governatori Ricardo Rossellò di Puerto Rico e Kenneth Mapp delle Vergini Americane nella fase pre – durante e post impatto dei due uragani. Ha esteso il suo cordoglio e la sue preghiere a coloro che sono stati colpiti, ringraziando chi ha immediatamente assistito e dedicato il proprio tempo ed i propri sforzi ai cittadini amici americani.

Dal canto suo, il Governatore Mapp afferma che sta facendo di tutto affinché il Presidente Trump sia accolto giovialmente e che sia anche in grado di notare tutte le situazioni che hanno colpito gli isolani del Territorio statunitense dopo la furia di Irma e Maria. Recentemente il Presidente Trump ha modificato la dichiarazione del disastro delle U.S.Virgin Islands per autorizzare un incremento di fondi federali per la rimozione delle macerie e per le misure protettive di sicurezza nel Territorio. Ha incrementato la condivisione dei costi al 100 nei conti Federali, includendo l’assistenza diretta Federale di 180 giorni dalla data di inizio del disastro.

Intanto il Governatore Mapp annuncia che le scuole di St.Thomas e St.John potranno riprendere l’attività il 9 Ottobre. Il Commissioner all’Istruzione Dr.Sharon McCollum ha relazionato sullo stato di due istituti scolastici a St.Thomas, gravemente inagibili, obbligando così – per la sicurezza degli studenti – ad una rotazione tra mattina e pomeriggio nelle scuole funzionanti ed agibili delle due isole di St.Thomas e St.John. Gli studenti delle scuole superiori hanno la priorità al fine di evitare significative incidenze nella carriera scolastica. Presto si parlerà anche della ripresa delle scuole a St.Croix, ora in fase di discussione. Ovviamente non verranno osservare le rigide norme sulle divise scolastiche.

Nell’attuale fase di ripresa post uragani, il Governatore Mapp ha richiesto a tutti gli isolani di prestare massima cautela nell’estendere a chiunque l’autorità ad ispezionare le proprie proprietà per le valutazioni assicurative. Bisogna esigere l’identificazione con il sigillo del Sottosegretario del Governatore ed usare al contempo il buon senso.

Il Governatore ha anche assicurato sufficiente quantità di carburante a disposizione nel Territorio, con 21 milioni di barili ed altri 4 milioni di carburante diesel a disposizione sulle Isole Vergini Americane. Ciò nonostante il Governo non ha autorità nel dare ordini ai fornitori dettaglianti circa le priorità di servizio ai clienti. Il coprifuoco sulle isole rimane effettivo; a St.Croix dalle 18.00 alle 11.00;  a St.John, St.Thomas e Water Island dalle 18.00 alle 8.00.

Sono stati attivati dei numeri verdi per coloro che a seguito degli uragani necessitano di sostegno psicologico; la Disaster Distress Helpline é in due lingue, inglese e spagnolo e fornisce assistenza gratuita; può essere raggiunta anche tramite SMS con la parola chiave talkwithus (inglese) o hablamos (spagnolo). Per chi vuol fare donazioni esiste il sito ufficiale: usvirecovery.org

Info: Ufficio Turismo Isole Vergini USA
www.isoleverginiusa.it – FB @IsoleVerginiUSA – usvi@themasrl.it