GREATER MIAMI CONVENTION & VISITORS BUREAU PRESENTA GLI STRAORDINARI RISULTATI DEL 2015 E LE NOVITÀ 2016/2017 A TTG INCONTRI

 

 

Boom di italiani a Miami nel 2015: l’Italia si è posizionata al 12° posto per numero di arrivi, avanzando di due posizioni rispetto all’anno precedente.
Incremento dei collegamenti aerei dall’Europa e introduzione del secondo volo diretto da Milano Malpensa da dicembre 2016.

Milano, 5 ottobre 2016 Greater Miami Convention & Visitors Bureau (GMCVB) rinnova la partecipazione a TTG Incontri, la principale fiera del turismo B2B in Italia che sarà in scena a Rimini da giovedì 13 a sabato 15 ottobre 2016. GMCVB sarà presente con un proprio stand all’interno dell’area BRAND USA:

GMCVB A TTG INCONTRI 2016 Pad. C1 | BRAND USA postazione 054-059

Clima ideale ogni mese dell’anno, infinite spiagge di sabbia fine e strutture ricettive in costante evoluzione, oggi più che mai in grado di soddisfare le esigenze dei visitatori internazionali: basterebbero questi elementi per comprendere il numero sempre crescente di viaggiatori del Belpaese che scelgono Miami come meta delle proprie vacanze, anno dopo anno.

Ma questa città, cosmopolita e frizzante, offre attrattive ancor più stimolanti a chi è in cerca del mix perfetto tra vacanza rilassante, divertimenti e attività culturali. Infatti, Miami ha ormai conquistato un ruolo di rilievo a livello internazionale grazie alla sua fervente scena artistica, ai suoi quartieri multiculturali e alla sua offerta culinaria che accoglie sapori provenienti da ogni parte del mondo riproponendoli in chiave contemporanea.

Oggi più che mai il variegato patrimonio culturale di Miami caratterizza in modo marcato la personalità di questa città, tanto quanto le celebri spiagge di Miami Beach e gli edifici Art Deco di Ocean Drive che l’hanno resa celebre nel tempo.
Per dare a tutti la possibilità di scoprire gli infiniti volti di Miami, Greater Miami CVB continua ad ampliare le partnership volte ad arricchire il
Miami Temptations Program (www.miamitemptations.com), che propone iniziative e promozioni mensili che permettono a residenti e visitatori di (ri)scoprire la destinazione, durante tutto l’anno e ai prezzi più convenienti, attraverso 11 temi legati all’offerta turistica di Greater Miami and the Beaches: Miami Cruise Month (gennaio), Miami Romance Month (febbraio), Shop Miami Month (marzo), Miami Sports Month (aprile), Miami Museum Month (maggio), Miami Film Month (giugno), Miami Spa Month (luglio-agosto), Miami Spice Restaurant Month (agosto-settembre), Miami Attractions Month (ottobre), Miami Live Month (novembre) e Miami Heritage Month (dicembre).

E’ anche grazie agli stimoli offerti dal programma Miami Temptations che i visitatori italiani si sono lasciati sedurre dai quartieri che stanno rivilizzando la città, giorno dopo giorno: dai colorati murales di Wynwood alle vetrine del Miami Design District, passando per le eleganti aree residenziali di Coral Gables e Coconut Grove; da Downtown, oggi sede di nuovi ristoranti, hotel di design e locali hipster, al nuovo FAENA District, il progetto immobiliare ideato dall’imprenditore argentino Alan Faena in collaborazione con pluripremiati architetti, ingegneri e designer, che ha ridisegnato Collins Avenue.

A maggio 2016 Greater Miami Convention & Visitors Bureau ha diffuso i risultati record ottenuti nel settore turistico, con un rilevante incremento del 6.4% nel numero di visitatori che hanno pernottato in città nel 2015. Nel corso di questo periodo, la destinazione ha accolto 1 milione di persone in più rispetto al precedente anno, per un totale di 15.5 milioni di visitatori, di cui 7.5 milioni ospiti internazionali.

Gli italiani hanno dato il loro prezioso contributo a questa notevole crescita. Infatti, nel 2015 l’Italia si è posizionata al 12° posto nel ranking internazionale per numero di visitatori, avanzando di ben due posizioni e generando un impatto economico di 400 milioni di dollari.

I dati del primo trimestre 2016 confermano il trend di crescita, segnando +15% nel traffico aereo dall’Italia. L’incremento sarà ulteriormente sostenuto dall’introduzione di un nuovo collegamento aereo diretto, che sarà operato da Meridiana a partire dal 2 dicembre 2016. La compagnia collegherà Milano Malpensa (MXP) al Miami International Airport (MIA) con due voli diretti alla settimana, aggiungendosi agli altri due vettori che già operano dall’Italia verso Miami con voli diretti: American Airlines (da Milano Malpensa) e Alitalia (da Roma Fiumicino).

Meridiana va così ad aggiungersi alle compagnie aeree europee che stanno aprendo nuovi voli su Miami, tra le quali Eurowings, che ha inaugurato i collegamenti da Colonia a settembre; SAS, che opererà voli giornalieri, di cui tre a settimana da Copenhagen e quattro da Oslo; e infine KLM, che volerà tre volte a settimana da Amsterdam a partire da questo ottobre.

Connect with MIA:

Greater Miami Convention & Visitors Bureau (GMCVB) è l’organismo ufficiale, non profit, per le azioni di Sales e Marketing, la cui missione è quella di attrarre visitatori a Greater Miami e The Beaches per piacere, affari, congressi e eventi.

Per informazioni e materiale fotografico, contattare: Ufficio Stampa Greater Miami CVB Italia
Tel. 02 43458331 – Gmcvbpress.italy@aviareps.com www.miamiandbeaches.it