DELTA AIR LINES NEWS DIGEST | Luglio 2016

 

 

Il secondo trimestre si chiude con un aumento delle entrate pari a 42 milioni di US$ rispetto al 2015

Delta ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con un reddito ante-imposte di 1,7 miliardi di US$, un aumento di 42 milioni US$ rispetto allo stesso periodo del 2015. Il reddito netto è stato di 1,1 miliardi US$. Il fatturato è invece diminuito del 2%, ovvero di 260 milioni di US$, di cui 65 milioni di US$ dovuti al cambio valutario. Il ricavo unitario per passeggero è diminuito del 4,9% – di cui 1 punto percentuale causato dall’impatto delle valute estere – con un aumento della capacità del 3,2%.

"Tutto il personale Delta, ancora una volta, ha contribuito ad un trimestre di  solida redditività, una prestazione operativa elevata  e un ottimo servizio clienti, continuando a rafforzare il nostro brand e le nostre fondamenta per il futuro", ha affermato Ed Bastian, CEO di Delta. "Se guardiamo alla seconda parte dell’anno, i grandi risparmi anno su anno da ascriversi principalmente al basso costo del carburante sono in gran parte alle nostre spalle, ed è importante, per raggiungere i nostri obiettivi finanziari a lungo termine, raggiungere ricavi unitari positivi ".

L’amenity kit si rifà il look con Kiehl’s

I passeggeri internazionali Delta possono ora beneficiare di una piccola Spa grazie alla nuova collaborazione siglata con Kiehl’s Since 1851. Il rinnovato amenity kit TUMI include il balsamo per le labbra Kiehl Lip Balm # 1 e la crema per mani e corpo Deluxe Hand and Body Lotion al profumo di pompelmo con Aloe Vera e farina d'avena. Il kit annovera anche una penna TUMI morbida al tocco, mascherina per gli occhi, calze, un kit per l’igiene dentale, fazzoletti e tappi per le orecchie.

"Ogni articolo nel nostro amenity kit TUMI è stato attentamente selezionato pensando ai nostri passeggeri", ha detto Allison Ausband, SVP In-Flight Service di Delta. "Sappiamo che i nostri clienti si aspettano da noi un servizio leader nel settore, e per questo facciamo sempre uno sforzo in più per accontentare le loro esigenze in volo – piccole o grandi che siano".

Più di 55.000 US$ raccolti per la ricerca contro il cancro nella regione EMEA

Quest'anno i dipendenti Delta in Europa, Medio Oriente e Africa hanno raccolto più 55.000 US$ per la ricerca contro il cancro durante il Day of Hope. Ogni maggio, Delta organizza il Day of Hope, un evento per raccogliere fondi per sconfiggere il cancro. Vari aeroporti tra cui Atene (nella foto), Madrid, Londra Heathrow, Nizza e Venezia hanno ospitato una serie di attività tra cui flash-mob e estrazioni a sorte, per incoraggiare i passeggeri e i partner a donare.

Quest’anno a livello globale 112 aeroporti si sono tinti di viola – colore che caratterizza l’evento – per la settima edizione del Day of Hope. Nel complesso Delta ha donato più di 9,1 milioni di US$ per la ricerca contro il cancro da quando ha cominciato la sua collaborazione con l’American Cancer Society nel 2001, di cui più di 1 milione di US$ nel 2106.

L’asso del tennis Serena Williams si esibisce nel karaoke

La giocatrice di tennis numero uno al mondo, Serena Williams, si è unita a Delta, a Londra, alle Baseline Sessions di karaoke, sorprendendo un ignaro ospite, presentandosi sul palco e cantando in un duetto la canzone di Irene Cara, What a Feeling. Dominando il palco e la folla, Serena si è poi esibita in una versione ad alta energia del brano Shake It Off della sua amica Taylor Swift.

"Abbiamo già fatto prima questo evento Delta karaoke un paio di volte, con l’obiettivo di unire le persone e farle divertire prima di iniziare un torneo", ha detto la tennista.

Delta ritorna a Cuba

Dopo quasi 55 anni dall’ultimo volo di linea operato sull’isola, il vettore riprenderà i collegamenti per Cuba.

I voli di linea per L'Avana partiranno da Atlanta, Miami e New York, e in questo modo i passeggeri Delta della regione EMEA avranno accesso alla destinazione con un solo stop. Delta ha già operato alcuni voli charter nel 2002-2004 e nel 2011-2012.

Il 1 maggio 1953 Delta aveva acquisto il servizio passeggeri per L'Avana, Cuba, grazie alla fusione con la Chicago and Southern Air Lines (C & S)uy, che offriva voli non-stop da New Orleans. Tuttavia, problemi legati all’instabilità politica avevano portato alla sospensione del servizio il 1 ° dicembre 1961. Tutti i collegamenti sono soggetti ad approvazione normativa cubana. Delta inizierà a vendere biglietti per L'Avana nel corso dell’estate.

Delta festeggia un quarto di secolo a Manchester

Delta festeggia 25 anni di servizio a Manchester, il volo inaugurale è infatti arrivato da Atlanta a fine giugno del 1991. Da allora la compagnia aerea, che opera da qui ora un volo giornaliero per New York-JFK, ha trasportato 4,2 milioni di passeggeri tra l'aeroporto della città e gli Stati Uniti – più di tutta la popolazione di Manchester. Le destinazioni finali più popolari per i passeggeri che volano dal nord dell’Inghilterra includono: New York, Las Vegas, Orlando, Los Angeles e Boston. In totale, gli aeromobili Delta hanno volato per 89 milioni di miglia tra Manchester e gli Stati Uniti.

I risultati di giugno in breve

Il ricavo consolidato per passeggero (PRASM) anno su anno di Delta per il mese di giugno è diminuito del 5% a causa della riduzione dell’yield a livello domestico e del perdurare delle pressioni valutarie. La compagnia ha anche raggiunto, nel mese di giugno, un completion factor dell’ 83,4%.

Delta e Virgin Atlantic vincono un premio per la strategia finanziaria

Delta e la compagnia partner Virgin Atlantic sono state congiuntamente premiate dalla rivista Airline Business Magazine con il premio Aviation Strategy Award Finance per la strategia alla base dell’acquisizione, da parte di Delta, del 49% di Virgin, così come per il successo della loro joint venture.

"Le nostre compagnie, insieme, hanno trasformato il mercato dei voli transatlantici, consolidando il nostro network fra il Regno Unito e gli Stati Uniti per offrire ai passeggeri più destinazioni, convenienza, servizi e valore", ha detto Bill Carroll, SVP Finance and Controller di Delta. "La nostra joint venture si rafforza sempre di più e il successo della nostra partnership con Virgin Atlantic ha fornito un modello di investimento strategico per Delta in altre compagnie aeree a livello mondiale”.

Giunti alla quindicesima edizione, gli Aviation Strategy Awards sono nati per riconoscere il ruolo cruciale che il talento manageriale  gioca nel plasmare il successo del settore. Si tratta della seconda onorificenza ricevuta da Delta. Infatti Richard Anderson, precedente CEO, è stato premiato per la sua leadership nel 2010 con l’Executive Strategy Award.