WHAT’s NEW IN BOSTON & MASSACHUSETTS – LUGLIO 2015

 

 

MUSEI ED ATTRATTIVE 

The Museum of Science nell’agosto 2014 ha aperto un nuovo 4-D theater e debutta con la Yawkey Gallery sul Charles River entro la fine del 2015; una galleria di 3 piani, con spazi espositivi e spazi per eventi speciali del valore di 11 Milioni di $, che si estende su una superficie di 1500 mq. Lo spazio disegnato da Cambridge Seven Associates presenta ampie finestre di 15 m. con habitat per pesci ed animali, mostre e giardini. Inoltre il Museum of Science ha aperto la mostra Science Behind Pixar, un primo sguardo nel procedimento Pixar sulla scienza e tecnologia chesostiene uno dei più amati film d’animazione e di personaggi, del mondo. La mostra interattiva presenta concetti di scienza, tecnologia, ingegneristica e matematica  (STEM) usati da artisti e scienziati di computer che aiutano a portare sul grande schermo i film premiati di Pixar. Un’esperienza face-to-face con le creazioni dei personaggi prediletti di Pixar Buzz Lightyear, Dory, Mike and Sulley, Edna Mode e WALL•E! La mostra è stata realizzata grazie ad una collaborazione tra il Museum of Science, Boston e Pixar Animation Studios. http://www.mos.org/exhibits/the-science-behind-pixar  – come se non bastasse il MOS di Boston offre oramai da tempo l’opportunità ai ragazzi di  trascorrere uno notte nel museo alla scoperta della scienza in maniera divertente, educativa ed interattiva grazie ad attività dirette a contatto con la scienza, il teatro dell’Illuminazione Elettrica con il suo show, varie dimostrazioni, un filmato Omni, tempo per esplorare il museo ed altro ancora. Dove si potrebbe mai avere la fortuna di dormire sotto un dinosauro o una gigantesca cavalletta ? http://www.mos.org/overnights

Lo Skywalk Observatory di Boston ha riaperto una nuova e spettacolare esposizione "Dreams of Freedom" che narra la storia dell’immigrazione a Boston grazie a mostre interattive, cartine, un teatro e un tour virtuale in elicottero, il tutto dal 50° piano della Prudential Tower sulla Bolyston Street. Il tour personalizzato della città con una cuffia audio Acoustiguide offre due versioni: una per bambini ed una per adulti. L’art movie Theater continuamente manda in onda due brevi filmati: “Wings Over Boston,” un approccio per sentire da vicino la città e, “Dreams of Freedom,” un viaggio multimediale nel tempo. Il tour per gli adulti è disponibile in Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco, Giapponese e Mandarino. Per il bambini solo in Inglese. http://skywalkboston.com/dreams-of-freedom-museum/

FOOD

Mario Batali ha aperto una pizzeria gigantesca – Babbo Pizzeria – il 15 Aprile 2015 a Fan Pier di Boston. La pizzeria del celebrity chef è un affare pizza-centric affair (benché poi si possa ordinare pasta, antipasti e gelato!); forno a legna, pizze croccanti e perfettamente soffici, con la pasta fatta ogni giorno. Il menù di Babbo è meno di tendenza rispetto al suo simile a NYC, ma per la pizza si propongono anche ingredienti aggiunti quali molluschi, pistacchi e cetrioli al chili. La maggiore sorpresa è che la pizza è economica, costa solo 15$ !.  http://babbopizzeria.com/

Mario Batali e Boston Properties sono in fase di definizione per l’apertura di Eataly emporio del cibo made in Italy al Prudential Center nel 2016. Secondo quanto dice Boston Globe, la location si estenderà su oltre 13.000 mq. disposta su tre piani, offrendo una varietà di scelta gourmet in un marketplace situato accanto alla zona shopping interna del Prudential Shopping center, con un ristorante di pizza e pasta, un grill con terrazza sul tetto ed una birreria.

Al contempo Legal Sea Foods ha temporaneamente chiuso il punto ristoro al Prudential Center per i piani di espansione pensati dalla Boston Properties e riguardanti tutto il complesso shopping al Prudential.

MAST' Restaurant and Drinkery ha aperto nell’autunno del 2014 nel Downtown Crossing di Boston. Lo chef è Celio Pereira, alunno per 17 anni dell’elegante Mamma Mia, uno dei migliori ristoranti del quartiere degli Italiani, il North End. Il ristorante dispone di 120 posti ed altri 30 posti al fresco, in un patio disponibile stagionalmente. Il locale di design è stato disegnato da Taniya Nayak di HGTV e presenta decorazioni originali; serve una versione moderna dell’autentica cucina napoletana, con un menu che s’ispira anche a piatti spagnoli, sud-italiani e greci; nonostante il tocco certamente di vecchio mondo, c’è un’influenza bostoniana.

 http://www.mastboston.com/

 Il The Boston Public Market apre a Luglio 2015 e diventa la vera nuova istituzione pubblica; un progetto che ha visto l’unione e partnership tra la Boston Public Market Association, donazioni di individui ed aziende, fondazioni, la Municipalità di Boston ed il maggiore fondatore di questo seme prezioso, il Commonwealth of Massachusetts. La The Boston Public Market Association è not­for­profit. Si tratta di  un vibrante mercato che consente alla gente di tutte le origini di assaggiare, acquistare e capire il proprio cibo, dalla sua nascita a come é fatto, ai suoi valori nutrizionali, al suo impatto nel nostro ambiente e – naturalmente – come prepararlo per presentare deliziosi piatti che uniscano amici e famiglie. È l’unico mercato di questo genere negli USA, locale, auto-sostenibile con prodotti freschi del territorio portati direttamente dalle diverse genti che costituiscono la comunità del Massachusetts e del New England.  Offre carretti di venditori ambulanti ed una nuova zona di Public Market al chiuso, aperta tutto l’anno e disposta su 8.500 mq con 45 venditori permanenti, oltre ad un mercato esterno che può ospitare ulteriori 20 venditori sul piazzale all’aperto.

Il The Public Market di Boston mostra il meglio delle vivande stagionali del New England e consente al consumatore di comprare direttamente dai contadini locali, dai pescatori e dai vignaioli. Boston perpetua e rinnova una tradizione cittadina che nasce nel passato, due secoli e mezzo fa proprio con la realtà di  Faneuil Hall che fu un mercato ed una zona per riunioni pubbliche nel centro della città, e nel cuore della sua vita civile. Costruito nel 1742 dal ricco mercante bostoniano Peter Faneuil, fu un dono alla città. Dimora di mercanti, pescatori, venditori di carmi e prodotti agricoli, Faneuil Hall fu anche piattaforma civile per molteplici famosi oratori Americani, Samuel Adams, George Washington, Oliver Wendell Holmes e Susan B. Anthony. Come crebbe il commercio agli inizi dell’800, si aggiunse lo spazio adiacente erigendo anche Quincy Market, un complesso che rimase attivo e diventò hub commerciale fino al 20° secolo. Ma verso gli anni ’50, con il sistema alimentare centrato per lo più sulla distribuzione interstatale e delle grandi catene, gli edifici caddero in disuso. Negli anni ’70 un gruppo di impegnati bostoniani decise di riportare in vita il vecchio mercato, creando il primo vero marketplace degli Stati Uniti, pur non riportando in vita il vecchio tradizionale mercato pubblico di Boston. Nel 2001 un gruppo di amanti del cibo, produttori di vivande e autorità civiche della Città e dello Stato si riunì per iniziare una nuova storia: la Boston Public Market Association. Oggi Boston vanta almeno oltre venti mercati stagionali, farmer markets all’aperto, di cui due importanti sulla Copley Square e lungo la Rose Kennedy Greenway a Dewey Square. Ma la città sentiva la mancanza di un mercato centrale tutto l’anno. Cittadini, gruppi della comunità, ristoratori ed agenzie governative hanno quindi espresso entusiasmo per una location a Boston che potesse servire quale low-cost outlet ai contadini del Massachusetts ed, al contempo, supportare l’imprenditoria alimentare. Studi eseguiti hanno dimostrato la sostenibilità del progetto, modellato sulle esperienze dei mercati aperti tutto l’anno a Seattle, San Francisco, Philadelphia e Montreal. Ed é così che nasce il Public Market a Boston; in una realtà ove c’é un fermento di cambiamenti urbani e rurali, questo mercato supporta la vendita dei prodotti di fattoria regionali, riduce il trasporto del cibo ed i costi energetici, diventa competitivo nei prezzi, offre nutriente cibo ai residenti della città, crea un punto focale nella comunità per prodotti del territorio. Al 100 Hanover Street all’ Haymarket Station della metropolitana MBTA; apertura dal Mercoledì alla Domenica, 8:00am – 8:00pm. https://bostonpublicmarket.org

 

AHLA FOOD TOUR: WALKING TOUR DELLA CUCINA EBRAICA. TRADIZIONI E STORIE GUSTOSE QUANTO IL CIBO! Tra ore di tour accompagnato nel quartiere storico di Brookline a Boston, per provare lì’esperienza di ciò che TV Diner ha giudicato "fabulous Boston neighborhood tour!" e la rivista Jewish Advocate esalta: "whetting the appetites of Jewish and non-Jewish diners alike". Si assaggiano autentici piatti della cultura culinaria ebraica – matzo ball soup, latkes, falafel, vini kosher, noodle kugel ice cream ed altri ancora. Si ascoltano aneddoti unici dai diversi fornitori del quartiere di Brookline e si ottiene anche un assaggio della ricca storia della Jewish Brookline. http://www.brooklinetour.com/

SALEM: LO SMUGGLERS' TOUR: BUGIE MAI SCOPERTE RIEMERGONO NELLA CITTÀ STREGATA. Tunnel costruiti dai padri fondatori e dai primi milionari d’America. Ci sono tre tour unici da fare a piedi attraverso le storiche strade di Salem, lungo i percorsi dei vecchi tunnel sotterranei della città, ove si effettuava il contrabbando. Furono costruiti dai padri fondatori del  Federalist Party. Si visitano i pontili, le case, le attività commerciali e la banche collegate con questi tunnel e si apprende chi li costruì. Tre tour sono offerti dal Giovedì al Lunedì. Gli “sporchi segreti delle città!” Racconti di pirateria, politica, sesso ed omicidi.  La guida é al contempo autore del libro che svela questi tunnel ed anche un vero cartomante e medium di  Salem. Condivide storie uniche di fantasmi e svela I luoghi di attività paranormali.  Il libro Salem Secret Underground:The History of the Tunnels in the City! Si trova anche in Amazon.com.  www.salemtunneltour.com 

SKYDIVE BARNSTABLE a CAPE COD

Skydive Barnstable specializzato nei primi jump della vita, é basato nella zona più prossima a Cape Cod, Boston e Providence. Creato oltre 30 anni fa da un esperto di sport, offre un’esperienza unica  per chi cerca avventura mozzafiato con sicurezza, affrontando uno skydiving in tandem. Al Cape Cod Airfield, 1000 Race Lane, Marstons Mills, MA 02648 http://www.skydivebarnstable.com/

HANG GLIDE NEW ENGLAND: FLY LIKE A BIRD!

Volare come un uccello con un parapendio! Quasi tutti ce la possono fare. Si volteggia nell’aria, nei cieli del Massachusetts, con viste scenografiche e divertimento puro. Si prenota un volo in tandem di 20 minuti ad un’altezza di oltre 700 metri. Voi e l’istruttore siete agganciati ad uno speciale parapendio con ruote, così che non é richiesta la corsa o il sollevamento. E’ come un velivolo leggero che libra dolcemente in aria. Quando l’istruttore lascia il rimorchio, si parte per l’avventura  in volo. E’ molto vicino a Boston ed offre eccezionali voli ai prezzi più convenienti. 298 McEvoy Rd, Tanner – Hiller Airport, New Braintree, MA 01531 hangglidenewengland.com

 

INFO: Ufficio Turismo Massachusetts – c/o Thema Nuovi Mondi Srl –

www.massvacation.itbostonma@themasrl.it