CAPE COD, DESTINAZIONE ARTE E PER L’ARTE

After Hopper” a partire dal Luglio 2015 fino al Giugno 2016, la pittura ispirata ad Edward Hopper.

Milano, Maggio 2015 – AFTER HOPPER è un evento d’arte che dura un anno intero. Organizzato dalla ADDISON GALLERY di Orleans e dal CAPE COD MUSEUM OF ART di Dennis, due villaggi di Cape Cod, Massachusetts in celebrazione dei lavori di artisti contemporanei ispirati dal famoso pittore EDWARD HOPPER e da CAPE COD, luogo che l’artista scelse per risiedervi 14 anni, costruirvi una casa a North Truro e dipingere per oltre un decennio.  Pittori Americani dipingeranno ed offriranno la propria interpretazione degli scenari che hanno ispirato Hopper.  La ADDISON GALLERY ad Orleans offre da sempre una varietà di dipinti in esposizioni che cambiano tanto da rendere la visita sempre interessante, mostrando qualcosa di fresco e di nuovo, inserendo arte tradizionale ed anche poco convenzionale. La galleria gestisce molti talenti artistici di Cape Cod: da Kim Kettler, coi suoi colori sgargianti e le ostriche così sensuali ai lavori di Peter Kahlil, Joan Branacle ed Odin Smith, conosciuti per gli incredibili rigogliosi e ben dettagliati paesaggi di Cape Cod, fino agli scenari marini onirici di Gavin Brooks così tonificanti, per arrivare ad importanti artisti Americani quali Logan Hagage i cui dipinti riflessivi ed eterei penetrano nell’immaginazione a lungo. Il Cape Cod Museum of Art di Dennis incarna l’eccellenza dell’arte regionale di Cape Cod. Oggi il CCMoA é l’unico museo totalmente dedicato a preservare ed esporre lavori di eccelsi artisti, del passato e del presente, di tutta la penisola di Cape Cod e delle isole di Martha’s Vineyard e Nantucket. http://www.ccmoa.org/

Edward Hopper è celebrato da 11 eventi artistici con inizio Luglio 2015, attraverso una serie di appuntamenti che si snodano tra le due location d’arte di Orleans e Dennis. Inaugurazione dal 13 al 17 Luglio con pittori che dipingono Hopper in Plein Air nel set storico del famoso artista; la “Rich’s House” la “Rich’s Barn” di Hopper sono entrambe tele di queste due icone di Cape Cod che oggi sono la location dei Truro Vineyards. Si ammirano i dipinti completati durante l’After Hopper After Hours con i vini della Truro Vineyards, i cocktail della Twenty Boat Rum e le vivande speciali del Blackfish Food Truck.  Dal 29 Agosto al 15 Novembre 2015 parte l’Esposizione di Dipinti in Plein Air AFTER HOPPER, progetto evento del Cape Cod Museum of Arts di Dennis a supporto ed incoraggiamento delle tradizioni storiche dell’arte in plein air a Cape Cod, coinvolgendo artisti di tutti gli Stati Uniti nel creare dipinti nuovi d’arte ispirata ad Edward Hopper ed ai luoghi da lui ritratti. Queste mostre ed eventi intendono estendere un dialogo artistico tra pittura contemporanea e legami storici e di tradizione artistica globale.  Il 3 Settembre: Philip Koch al Cape Cod Museum of Art  per una carrellata d’immagini sullo studio di Hopper a Truro, esaminando l’impatto che  Cape Cod ebbe sull’arte di Hopper. Koch espone anche esempi della propria pittura al Cape durante gli ultimi 30 anni ispirati all’arte di Edward Hopper. E’ conosciuto per i suoi paesaggi dai colori vivaci e dalle sue tele degli interni dello studio di Hopper. Dal 1983 ha soggiornato 15 volte nello studio del famoso pittore a Cape Cod e – nonostante sia il nipote dell’inventore della pellicola  Kodachrome – Koch non hai mai usato la fotografia per i suoi dipinti. Ha sempre creduto nell’osservazione diretta e nella memoria per dare ai suoi dipinti una risonanza emotiva più profonda. L’arte di Koch é rappresentata dalle collezioni permanenti di 15 musei d’arte Americani; é professore al Maryland Institute College of Art.

Il calendario completo degli eventi artistici è disponibile nei due siti:

http://www.addisonart.com/events/category/after-hopper/ 

http://www.ccmoa.org/#!newsandevents/csf4

INFO: UFFICIO TURISMO MASSACHUSETTS – massvacation.it

c/o Thema Nuovi Mondi/Milano – bostonma@themasrl.it